Castrazione chimica, “l’arma” di Salvini per incrementare i voti? Le rivelazioni da un sondaggio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:17

matteo salviniUn sondaggio Swg mostra come la stragrande maggioranza dell’elettorato leghista sia a favore della castrazione chimica proposta da Matteo Salvini

Una “cura democratica e pacifica” o un percorso per guadagnare molti voti in vista delle Europee? E’ il dubbio sollevato da Repubblica in merito alla nuova strada scelta dal leader della Lega Matteo Salvini che, nel corso dell’ultima diretta Facebook da piazza di Capannori, in provincia di Lucca, ha ribadito la sua intenzione di spingere perchè la misura contro stupratori e pedofili venga introdotta quanto prima per portare alla scomparsa di stupri e casi di pedofilia. E a confermare che gli elettori leghisti sono a favore dell’introduzione della castrazione chimica c’è un sondaggio a cura della Swg dal quale trapela un elemento determinante: la grande attenzione del ministro Salvini nei confronti del suo elettorato, facendosi di fatto portavoce di un sentire collettivo che, tra poche settimane, potrebbe ripagarlo con un pienone di voti.

La strategia di Matteo Salvini sulla castrazione chimica

Dalle tabelle emerge, in un raffronto con i dati di cinque anni fa, che il numero di italiani a favore è sensibilmente calato passando dal 75% al 58% ma, di contro, tra gli elettori ‘verdi’ almeno l’80% spinge per la castrazione chimica, a fronte di un 10% di indecisi e di un altrettanto 10% di contrari. “Ci vuole la castrazione chimica per stupratori e pedofili; con una pillola, non con le forbici. E hai finito di mettere le mani addosso a donne e bambini per il resto dei tuoi giorni – parole del leader della Lega – Questo accade in un paese normale e civile”. Che sia una strategia, ipotizza Repubblica, per conquistare anche l’elettorato pentastellato? Il 67% di chi vota Movimento 5 Stelle sarebbe infatti a favore della castrazione chimica e Salvini potrebbe puntare anche all’elettorato del suo alleato, non guardando in faccia nessuno per portare a casa il risultato più alto possibile.

Leggi NewNotizie.it, anche
su Google News

Segui NewNotizie.it
su Instagram