Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Caso Madeleine McCann, un assassino di bambini potrebbe essere coinvolto nella scomparsa?

CONDIVIDI

“Musked Man” è il soprannome dell’assassino tedesco di bambini che potrebbe essere implicato nel caso della scomparsa di Madeleine McCann

©PA

Spunta una nuova pista nel caso relativo alla scomparsa della piccola Madeleine McCann? Un killer che ha assassinato diversi bambini potrebbe essere implicato nella sparizione di quella che oggi, se ancora vive, sarebbe un’adolescente. L’uomo si chiama Martin Ney, è tedesco e ha 48 anni. Attualmente sta scontando in prigione una pena all’ergastolo per gli omicidi di tre ragazzi uccisi mentre erano in vacanza con le loro famiglie. Le similitudini con il caso di Madeleine McCann sono evidenti: anche la bimba, il 3 Maggio del 2007, sparì mentre si trovava in vacanza in Portogallo insieme ai genitori e ai fratelli. Ma per la Polizia tedesca lui, con Madeleine, non c’entra nulla.

Un killer dietro la scomparsa di Madeleine McCann? Si tratta del tedesco Martin Ney

Musked Man è il soprannome di un pericoloso assassino di bambini di nome Martin Ney. Il tedesco, originario di Amburgo, si è meritato questo soprannome dal momento che attaccava le sue vittime quando aveva il volto coperto da una maschera o da un passamontagna. Il suo modus operandi aveva fatto pensare che lui potesse essere coinvolto nel caso della sparizione di Madeleine McCann, scomparsa nel nulla dodici anni fa. Pare che gli investigatori stiano collegando delle nuove prove a Martin Ney: potrebbe essere effettivamente lui l’uomo che si trovava nel luogo dove si è consumata il dramma della famiglia McCann?

Un killer dietro la scomparsa di Madeleine McCann? Per la Polizia tedesca l’uomo è estraneo ai fatti

Goncalo Amaral, ufficiale della Polizia portoghese, ha dichiarato che Ney era stato indagato nel 2008 ma la Polizia di Berlino ha negato un suo coinvolgimento nel caso McCann perché pare che il 48enne sia interessato solo ai ragazzi. Martin Ney ha ucciso Stefan Jahrd (13 anni) nel 1992, Dennis Rostel (8 anni) nel 1995 e Dennis Kleinfrom (9 anni) nel 2001. È stato condannato all’ergastolo nel 2012. Un quarto ragazzo, Renee Hasse, morto in Portogallo nel 1996 ma di nazionalità tedesca, era stato inizialmente collegato a lui: per quella morte Ney non è mai stato accusato. La mamma di Madeleine e gli altri due figli Sean e Amelia hanno partecipato, proprio nella dodicesima scomparsa della bimba, a una veglia di preghiera che si è tenuta a Rothley, nel Leicestershire. Assente il padre di Madeleine, in Italia per lavoro.

(Fonte: Metro.co.UK.it)

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram