Yannis Varoufakis salvezza d’Europa (e della democrazia)? L’ipotesi del Guardian

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:52

L'ipotesi del GuardianYannis Varoufakis ci riprova. Al timone del neo partito Diem 25 l’ex ministro dell’Economica greca prova a cambiare l’Europa dal parlamento europeo.

In molti si ricorderanno di quando Yannis Varoufakis, docente di Economia all’università di Atene e politico di Syriza approdò al parlamento con il governo Tsipras in qualità di ministro dell’Economia. Era il 2015 ed il partito neo eletto provò a cambiare i termini del rientro economico della Grecia dal debito con l’Unione Europea, in modo da favorire la crescita del mercato del lavoro e la ripresa dell’economia greca.

Come andò a finire lo ricordano tutti: l’Europa si mostrò inflessibile e Yannis fu il più ostinato lottatore del governo Syriza, finché il consiglio ristretto dei ministri non lo costrinse alle dimissioni (avvenute il 13 luglio del 2015). La sua idea era che i partner europei, se messi sotto pressione, avrebbero concesso alla Grecia condizioni più favorevoli senza bisogno di arrivare ad un’uscita del Paese ellenico dall’Unione.

Yannis Varoufakis è la speranza dell’Europa?

Nel 2016 Yannis Varoufakis si è messo in proprio ed ha creato il partito Diem 25. L’ex ministro è sicuro che le sue idee sull’economia possano portare enormi vantaggi a tutti i paesi membri e rinvigorire il mercato del lavoro. Il primo obbiettivo odierno, però, è quello di contrastare l’insorgenza di partiti populisti e la conseguente crescita di estremismi.

La sua visione politica è appoggiata dalla star americana Pamela Anderson, già in passato mostratasi molto attiva nella difesa dei diritti individuali, sia nel caso della raccolta fondi per la cattedrale di Notre Dame che in quello dell’arresto di Julian Assange. Anche il quotidiano ‘The Guardian‘ vede in Varoufakis un possibile uomo del cambiamento, qualcuno che possa contrastare la recente ondata di razzismo e oscurantismo in campo di diritti delle minoranze. Motivo per cui gli ha dedicato un approfondimento in vista delle prossime elezioni europee.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram