Britney Spears ricoverata contro la sua volontà, la cantante si unisce al movimento Free Britney

Si continua a parlare di Britney Spears, pochi giorni fa la madre Lynne Spears si era detta molto preoccupata per lei e quanto pare aveva ragione. Stando a TMZ è stato confermato che la cantante è stata ricoverata contro la sua volontà.

Da molti anni è il padre della cantante a prendere le decisioni al posto suo, anche il ricovero è stata una sua idea. Questo è ciò che si legge su TMZ: “Britney Spears si è unita al movimento nato sui social media per liberarla dalla sua conservatorship, e lei venerdì ha detto al giudice le stesse cose riportate dal Free Britney.”

E ancora: “Fonti affidabili ci dicono, che Britney ha dichiarato al giudice che suo padre, Jamie Spears, l’ha affidata a un centro di salute mentale un mese fa contro la sua volontà e l’ha anche costretta a prendere degli psicofarmaci.”

“Nonostante sia il suo tutore, Jamie non ha il permesso di far ricoverare Britney o di darle dei medicinali contro la sua volontà. L’avvocato della madre di Britney ha sottolineato che una struttura psichiatrica che accetta un paziente maggiorenne contro la sua volontà commette un reato.”

La cantante riuscirà ad ottenere più libertà? Lo scopriremo.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram