Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Ponte Morandi, bloccata una ditta sospettata di avere legami con la mafia

CONDIVIDI

La Direzione investigativa antimafia ha notificato un’interdittiva antimafia verso la ditta Tecnodem Srl Unipersonale di Napoli, impegnata nella ricostruzione del Ponte Morandi a Genova.

Non c’è pace per Genova e per il Ponte Morandi. La Dia (Direzione investigativa antimafia) di Genova ha notificato all’impresa Tecnodem Srl Unipersonale, con sede a Napoli, un’interdittiva antimafia, in quanto sospettata di essere legata al pericolo di possibili infiltrazioni con la criminalità organizzata. La ditta, che si occupa di demolizione industriale di materiale ferroso, era stata inserita fra le imprese sub-appaltatrici con il compito di demolire e bonificare gli impianti tecnologici. L’incredibile notizia di oggi giunge poche settimane dopo i primi controlli al cantiere per la demolizione e la ricostruzione del Ponte Morandi di Genova.

La struttura commissariale: “Il contratto è stato già risolto”

La struttura commissariale adibita alla demolizione e alla ricostruzione del Ponte Morandi ha deciso di estromettere la Tecnodem da tutte le attività e di risolvere il contratto: “Come previsto dal protocollo sottoscritto dal commissario per la ricostruzione Marco Bucci e il prefetto di Genova Fiamma Spena, dato il provvedimento interdittivo adottato dalla Prefettura nei confronti dell’impresa Tecnodem srl, la struttura commissariale ha provveduto a chiedere l’immediata risoluzione del contratto in essere all’Ati di demolizione, di cui la stessa azienda era un subappalto con incarico di ‘demolizione e bonifica di impianti tecnologici’. Al provvedimento si è arrivati grazie all’efficienza dei controlli svolti puntualmente eseguiti nei confronti delle aziende che orbitano attorno al cantiere”.

Amministratrice e socio unico della Tecnodem è Consiglia Marigliano, priva di titoli o esperienze nel settore, consuocera di Ferdinando Varlese, pregiudicato di 65 anni di Napoli e dipendente della società. Varlese fu condannato nel 1986 per associazione a delinquere. 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News

Segui NewNotizie.it su Instagram

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram