Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

ESCLUSIVA On. Carè (PD): “Necessità di rilanciare un’economia stagnante, l’Europa è la base da cui ripartire”

CONDIVIDI

Carè

Abbiamo intervistato l’Onorevole Carè del ‘Partito Democratico’

Buongiorno Onorevole Carè, grazie della partecipazione. Come commenta l’apertura da parte del vicepremier Di Maio e del ‘Movimento 5 Stelle’ verso il PD? E’ una mossa da interpretare anche in vista di una spaccatura sempre più profonda con la Lega?

Credo che il concetto di contrapposizioni e spaccature politiche sia ormai del tutto superato e nocivo: da abbandonare perché totalmente improduttivo. In realtà l’impostazione da presentare ad elettori e cittadini, a prescindere dagli schieramenti e pur mantenendo orientamenti differenti, è contribuire compatti a progetti che creino benessere per la comunità ed il Paese. Oggi quali italiani e parlamentari della Repubblica assistiamo ad una transizione: l’abbandono di schemi obsoleti e una decisa richiesta di cambiamento di rotta; sono spinte, giunte trasversalmente che potrebbero generare, se ascoltate, grandi cambiamenti positivi. Durante il nostro mandato siamo dunque chiamati ad ascoltare e rispettare tali esigenze, dando voce cittadini e istituzioni. Ho sempre pensato che conflitti aperti e contrapposizioni propagandistiche nuocciano seriamente non solo all’economia interna del Paese,  ma soprattutto all’immagine che quotidianamente offriamo dell’Italia e degli italiani. Non vedo pertanto come la consueta dialettica tra forze politiche debba essere sempre interpretata in chiave negativa o base per cercare nuove alleanze, favorendo caos ed instabilità. Abbiamo al contrario necessità di rilanciare un’economia stagnante e offrire speranza e solidità alla cittadinanza: auspico dunque una solida collaborazione tra tutti gli schieramenti, pur considerando ideali e programmi diversi. Sono certo che solo questo interessi al Paese ed agli italiani: una decisa manifestazione delle istituzioni di impegno, dedizione e collaborazione per il benessere comune.

L’Onorevole Carè sul programma per le Europee

Nel vostro programma elettorale parlate di un’Europa protagonista nel mondo: ci racconti qualcosa di più a questo proposito…

Viviamo oggi in un mondo globalizzato: una grande sfida che dobbiamo raccogliere: globalizzazione che ci consente l’opportunità unica di condividere le nostre eccellenze e potenzialità con un pubblico internazionale vastissimo. Una diffusione di Made in Italy e Soft Power italiano che richiede politiche comunitarie mirate e comuni. Le condivise tradizioni europee e la stessa ratio che ha dato vita all’Unione sono le fondamenta su cui costituire giorno per giorno un continente dinamico, ricco e dal respiro ampio. Sono convinto che un mercato comune sia una forza enorme per tutti: ottuse nazionalizzazioni e chiusure  possono solo danneggiarci.

I cittadini italiani nel mondo sono tantissimi: oltre 6 milioni solo gli iscritti all’AIRE. Contribuiscono quotidianamente con costanza e fatica a diffondere il Sistema Italia, incidendo con un 2,2 per cento sull’intero PIL nazionale. Alla luce di questi strabilianti risultati economici che il Paese raggiunge grazie alla nostra comunità residente all’estero, è importante aprirsi a contesti sempre più vasti. Essere indifferenti all’Europa ed alla sue opportunità sarebbe un errore madornale. Internazionalizzare le imprese, finanziare l’imprenditoria impegnata in questi obiettivi, cooperare  con le numerose istituzioni italiane disseminate nel mondo (penso a Comites, CGIE, Camere di commercio italiane all’estero, istituzioni consolari e diplomatiche, ambasciate, istituti di cultura, scuole di lingua), richiedono politiche e programmi impossibili da raggiungere se non inseriti in un contesto che le agevoli e ottimizzi.

L’Europa è la base da cui partire: con gli occhi ben aperti sul mondo e le sue immense opportunità. Dobbiamo essere consapevoli di aver un grosso debito verso gli italiani oltre confine o verso tutti coloro che diffondono il nostro immenso patrimonio culturale e artistico: impegno che siamo chiamati ad onorare senza se e senza ma.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore