Home Spettacolo Gossip

Ilona Staller querela Rocco Siffredi: “Chiesti 500mila euro di risarcimento”

CONDIVIDI
Ilona Staller
Ilona Staller

In seguito alle dichiarazioni fatte a “Live Non è La D’Urso”, Ilona Staller ha deciso di querelare Rocco Siffredi, chiedendo un risarcimento di 500mila euro.

Non accenna a placarsi la querelle che vede protagonisti Ilona Staller, in arte Cicciolina, e Rocco Siffredi. Ilona ha deciso di prendere provvedimenti verso il regista ed attore porno, in seguito alle dichiarazioni fatte a “Live Non è La D’Urso”. Lo fa sapere “Il Giornale”, tramite una nota diramata dall’avvocato della Staller. La nota in questione, recita:

“Rocco Siffredi continua ad offendere Ilona Staller e un gentiluomo non offende mai una donna. Se Rocco Siffredi vuole questa notorietà sarà accontentato”.

Ilona Staller chiede a Rocco Siffredi un risarcimento di 500mila euro

L’avvocato fa, inoltre, sapere che è stato chiesto da Ilona un risarcimento di 500mila euro:

““Verrà chiesto un risarcimento di 500.000 euro, che verrà devoluto a una associazione antiviolenza per la donna”.

Ospite a “Live Non è La D’Urso”, parlando di Ilona, Rocco aveva dichiarato:

“L’ho conosciuta quando lei era appena stata eletta in Parlamento e stava girando i suoi ultimi film. Era molto fredda e non la considero una vera pornostar. Devo chiederle scusa come donna per quello che ho detto su di lei, ma non mi ha insegnato nulla”.

In merito a tali dichiarazioni, Luca Di Carlo, legale della ex diva del porno, ha precisato:

“Lei non tollera più questo atteggiamento e procederà per vie legali”.

Come finirà?

Maria Rita Gagliardi

Leggi
NewNotizie.it anche su Google News

Segui NewNotizie su
Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram