Serie di violenti terremoti lungo l’Anello di Fuoco, tre scosse, la più intensa di M 6.4

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:46

Torna a tremare l’area del Pacifico nota come Ring of Fire, Ingv segnala tre scosse ravvicinate di magnitudo 6, 6.3 e 6.4

Sequenza di terremoti ravvicinati e molto intensi in una zona pericolosa del mondo. Ne dà notizia Ingv che ha riportato la magnitudo di tre distinte scosse avvenute nell’oceano Pacifico, a distanza relativamente ridotta dalla isola di Nuova Caledonia, nell’Oceania sud-orientale. Epicentro dei terremoti è stato localizzato lungo il noto anello di fuoco, area colma di vulcani sottomarini e sismicamente sempre attiva, e stando a quanto riportato dai media locali sarebbero stati avvertiti dalla popolazione della Nuova Caledonia e da quella dell’arcipelago delle Vanuatu.

Tre terremoti nella stessa zona, scosse avvertite dalla popolazione

Il primo terremoto è avvenuto alle 3:23 italiane con magnitudo 6.3 ed ipocentro superficiale localizzato ad una decina di chilometri di profondità. Poche ore dopo, alle 16:27 e alle 16:56, si sono verificate altre due scosse rispettivamente di magnitudo 6 e 6.4 ed ipocentro a 10 e 20 chilometri di profondità. Non si sarebbero verificati danni a cose o persone ma l’attenzione rimane alta poichè questa zona non è nuova a movimenti tellurici così intensi che si verificano con una certa regolarità e che in alcuni casi hanno addirittura superato il settimo grado.

Leggi NewNotizie.it, anche
su Google News

Segui NewNotizie.it
su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!