Terremoto, scossa da 3.9 di magnitudo avvertita in Puglia: gente in strada, crolla parzialmente la facciata di una chiesa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:21

Paura in Puglia, nella provincia di BAT.

Una scossa sismica di magnitudo 3.9 ha colpito la provincia di Barletta alle 10:13, secondo quanto riportato dal sito dell’INGV che ha frattanto immediatamente tweettato il messaggio seguente.

Il sisma ha colpito ad una profondità di 34 km.

Di seguito l’esatta collocazione geografica:

Sui social si sono rincorse le reazioni dei cittadini, evidentemente spaventati dall’evento sismico.

“Bruttissimo… ero sul letto, al primo piano, l’ho sentito tantissimo, 2 secondi sarà durato ma il letto e l’armadio si sono spostati”, ha scritto un utente su Twitter.

Un’altra persona ha fatto eco: “no raga non potete capire, due secondi è durato, il letto ha vibrato e si è sentito un rumore fortissimo per un attimo, è stato bruttissimo”.

Ed oltre agli abitanti di Barletta, anche nelle città / cittadine circostanti (utenti hanno tweettato in tal senso da (Bari, Foggia, Trani e Matera) c’è chi ha sentito la scossa.

AGGIORNAMENTO: in seguito alla scossa molte persone si sono immediatamente riversate in strada e sono stati sono stati evacuati gli uffici giudiziari di via Dioguardi, sede della Procura e parte del Tribunale Penale, a Bari, oltre all’ex sezione distaccata di Bitonto. Sospese le udienze anche a Modugno, mentre a Bitonto e a Barletta sono state evacuate anche le scuole. Evacuati frattanto anche la stazione ferroviaria e diversi uffici pubblici.

Tra i danni accertati causati dal sisma, il crollo di una parte della facciata barocca della chiesa di San Domenico a Trani. Fortunatamente la caduta di pezzi del timpano sul sagrato non ha provocato ulteriori danni.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!