Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Corano bruciato in piazza: l’estremista Paludan protagonista a suo modo della campagna elettorale in Danimarca

CONDIVIDI

Paludan, il politico di estrema destra danese, protagonista di atti intimidatori contro i musulmani in occasione della campagna elettorale per le europee e le politiche.

Non finisce di far parlare di sé, Rasmus Paludan, l’estremista di destra danese che si è reso protagonista di un altro gesto contro i musulmani. In piazza a Copenaghen, Paludan ha bruciato una copia del Corano avvolto nel bacon e ne ha gettata un’altra nei canali. Già ad aprile, nel corso di un comizio, Paludan si era reso protagonista di un gesto simile, scaraventando a terra il Corano e scatenando sommosse nella capitale danese.

Rasmus Paludan è a capo di un piccolo partito di estrema destra, denominato “Linea Dura”, con un programma molto severo contro gli immigrati.

Bruciato il Corano a Copenaghen. Paludan continua la sua politica dura contro i musulmani

In passato Paludan è stato condannato per razzismo, ma nonostante ciò sta continuando la sua battaglia contro i musulmani presenti sul territorio danese. Il programma elettorale di Paludan prevede di mandare via tutti i musulmani e, se necessario, liberarsene “gettandoli dagli aerei”. La politica di Paludan è incentrata principalmente contro il piccolo gruppo “Hizb ut- tahrir”, che spesso ha manifestato a Copenaghen con magliette pro Isis ed è favorevole all’ introduzione della sharia.

Anche i musulmani moderati si sentono minacciati dalla politica di Paludan. Queste le dichiarazioni di Mazen Ismail, comico danese di origine musulmana: “Paludan dice che il sangue scorrerà per strada, sono fra quelli che a lui non piacciono, quindi stiamo parlando anche del mio sangue. Paludan sta parlando di pulizia etnica, di fare test medici per capire chi ha digiunato per il Ramadan. Ora potrebbe entrare in parlamento. Non mi viene più di scherzare. Per le elezioni non votate per lui, ma per chi ci tiene insieme come popolo”.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News

Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram