Un terribile terremoto di magnitudo 8.2 si è abbattuto sul Perù poco meno di un’ora fa. Si teme che ci siano gravi danni e vittime anche in Paesi vicini come il Brasile

Uno spaventoso sisma di intensità pari a 8.2 gradi della scala Richter ha colpito il Perù alle ore 09:41 (ora italiana. In Perù le ore 02:41 della notte) di oggi. Il terremoto, con epicentro nella Riserva Naturale di Pacaya-Samiria, è stato avvertito anche in Ecuador, Brasile e Colombia. Non si conosce, vista la freschezza della notizia, l’entità dei danni che hanno subito gli immobili, né il numero delle potenziali vittime che potrebbero aver perso la vita nel corso del sisma.

Terremoto in Perù, le prime informazioni in arrivo dal Sud America

Sono state le strumentazioni in dotazione all’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia a registrare una violentissima scossa sismica, di intensità pari a 8.2 gradi di magnitudo, che si è verificata circa un’ora fa in Perù a 84 km a sud-est del centro abitato di Lagunas. Epicentro nella Riserva naturale di Pacaya-Samiria e ipocentro a 134 km di profondità, il terremoto è stato avvertito un po’ in tutto il Sud America, e in particolar modo in Brasile, Ecuador e Colombia. Dalle informazioni attualmente in nostro possesso non siamo in grado di dire che mole di danni il sisma abbia provocato, nè se delle persone siano rimaste gravemente coinvolte.

Seguiranno aggiornamenti su questa vicenda.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram