Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Donald Trump alla corte di William e Harry, quel commento sgradevole su Lady D che potrebbe creare imbarazzo

CONDIVIDI

A Giugno Donald Trump incontrerà i Principi William e Harry. L’incontro tra i tre potrebbe essere imbarazzante a causa di un commento sgradevole fatto dal Presidente su Lady D

Si avvicina il momento della visita ufficiale che il Presidente USA Donald Trump farà, nel Giugno prossimo, in Inghilterra. Trump vedrà, in quest’occasione, la famiglia reale inglese per tutta una serie di incontri e di cene. A una di queste cene è prevista la presenza del Duca di Cambridge e del Duca del Sussex, ma l’incontro potrebbe essere rovinato da un qualche imbarazzo. Pochi anni dopo la morte di Lady Diana, nel 2000, Donald Trump rilasciò delle dichiarazioni poco felici e di chiara natura sessuale sulla madre dei due Principi. La notizia è stata rilanciata dal Daily Mail.

Donald Trump e le dichiarazioni sessuali su Lady Diana, l’intervista con Howard Stern nell’anno 2000

L’incontro, già programmato, tra Donald Trump e i Principi William e Harry avrà luogo in Inghilterra il prossimo Giugno, durante un viaggio ufficiale del Presidente degli States. In molti temono che l’incontro con i figli di Carlo e Lady Diana Spencer possa essere imbarazzante, se non altro per i figli dell’indimenticata Principessa. Tutto risale ai momenti che si successero alla tragica morte di Diana avvenuta a Parigi nel 1997. In un’occasione, parlando al microfono di Howard Stern, Donald Trump dichiarò  che avrebbe potuto avere Lady D in quanto la donna si era mostrata molto attratta da lui e che lui non avrebbe esitato nel giacere con lei, qualora ne avesse avuto l’occasione. Di diverso avviso gli amici della defunta prima moglie di Carlo, e anche la giornalista Selina Scott, i quali invece sostengono che fosse stato Trump a comportarsi come un vero persecutore nei suoi confronti, inviandole sempre omaggi.

Donald Trump e le dichiarazioni sessuali su Lady Diana, le dichiarazioni di Selina Scott

Pare che- in particolare- Trump abbia inviato un omaggio floreale alla Principessa in occasione del suo 35esimo compleanno (e non a caso, probabilmente, visto che da poco era stato ufficializzato il suo divorzio da Carlo) e che la considerasse bellissima, al livello di una super modella. Non si può dire che Diana apprezzasse allo stesso modo Trump: anzi, tutto il contrario. Nella stessa intervista rilasciata a Howard Stern Trump dichiarò che avrebbe volentieri trascorso una notte anche con Cindy Crawford e Mariah Carey. Ecco cos’ha dichiarato Selina Scott sui rapporti esistenti tra Trump e Lady D: “Trump bombardava Diana con enormi mazzi di fiori. La vedeva come la “moglie-trofeo” definitiva. Mentre rose e orchidee si affastellavano nel suo appartamento, Diana iniziò a chiedersi cosa fare. Le sembrava di subire l’assedio di uno stalker. Quando morì nel tragico incidente di Parigi del 1997, Trump confidò ai suoi amici che il suo rimpianto più grande era di non esser riuscito ad avere un appuntamento con lei. Aveva infatti sempre pensato che poteva nascere una relazione tra loro”.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram