Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Marylin Monroe uccisa per non rivelare la verità su Roswell? Una nuova teoria per i cospiratori

CONDIVIDI

Le circostanze della morte di Marylin Monroe sarebbero ben diverse da quelle che tutti credono. Marylin sarebbe stata uccida dalla CIA per non rivelare la verità sugli alieni

Una teoria che farà felici tutti i cospiratori quella sulla morte di Marylin Monroe che il Daily Star sta rilanciando in queste ore. L’indimenticata diva di “A qualcuno piace caldonon sarebbe morta suicida dopo aver ingerito troppi tranquillanti. La responsabilità del suo decesso sarebbe da imputare alla CIA: l’agenzia avrebbe ucciso l’attrice per impedirle di rivelare la verità su Roswell e sugli alieni.

Marylin Monroe uccisa dalla CIA? Altre ombre sulla morte dell’iconica stella di Hollywood

Marylin Monroe è una di quelle dive iconiche che hanno perso la vita in circostanze tuttora ritenute misteriose. L’attrice, cantante, modella e produttrice cinematografica, venne ritrovata morta nella sua casa di Los Angeles il 5 Agosto del 1962, all’età di 36 anni. Dalle indagini effettuate emerse che la Monroe aveva ingerito un cocktail di barbiturici, morendo così suicida. La successiva sparizione di documenti e di prove dalla sua casa, insieme a delle incongruenze apparse sia nel referto dell’autopsia sia nella testimonianza fornita da alcuni testimoni, diedero adito a numerosi dubbi sulle circostanze di questa morte celebre. In molti, anche oggi, sono convinti che l’indimenticabile Marylin non si sia suicidata ma che sia, invece, stata uccisa. Una teoria di cui ci parla il Daily Star (e che animerà, e non poco, le congetture di tutti i cospiratori) mette addirittura in mezzo la CIA: l’agenzia di spionaggio avrebbe ucciso Marylin Monroe per impedirle di rivelare ciò di cui era a conoscenza su Roswell e sugli alieni.

Marylin Monroe uccisa dalla CIA? La teoria che collega Marylin a Robert Kennedy

La morte di Marylin Monroe sarebbe da mettere in stretta correlazione con “Polvere di Luna”, il nome in codice ce secondo il cospiratore Steven Greer sarebbe stato utilizzato per parlare di progetti relativi agli UFO. Nel 2017, cioè due anni fa, Steven Greer ha rivelato di aver ricevuto il nastro di una conversazione telefonica top-secret avvenuta tra Marylin e l’ex Procuratore Generale Robert Kennedy. Da qui tutta l’idea di un coinvolgimento di Marylin in questioni che in alto si voleva tenere segrete, e appunto Greer parla di questa vicenda come una “Sentenza di morte” per Marylin. Sempre nel 2017 nel documentario Unacknoledged, si parla di una visita che il Presidente degli States fece presso una base aerea segreta per visionare del materiale arrivato dallo spazio. Il Presidente si sarebbe presentato in compagnia di Marylin Monroe. In particolare, gli oggetti in esame sarebbero quelli connessi agli strani fenomeni verificati a Roswell negli anni ’40. Secondo questa teoria, Marylin avrebbe pagato un prezzo altissimo, dunque, perché un’attrice era venuta a conoscenza di segreti che la CIA riteneva di non poter divulgare.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram