Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Marina Militare soccorre migranti su un gommone, in 90 in difficoltà al largo della coste della Libia

CONDIVIDI

Un gommone carico di migranti, a largo della Libia, è stato soccorso dal pattugliatore della Marina Militare italiana “Cigala Fulgosi”. Sul gommone c’è una bambina morta

Un gommone carico di migranti si trova nelle acque del canale di Sicilia e da ieri ha iniziato ad avere delle difficoltà durante la navigazione. I migranti (circa 90) sono stati soccorsi al largo delle coste libiche dal pattugliatore “Cigala Fulgosi” (Marina Militare italiana) perché si prevedono condizioni climatiche in peggioramento. Sebbene le Ong avessero in precedenza dichiarato che a bordo del precario mezzo- senza motore e con problemi di galleggiamento- c’era una bambina di cinque anni morta, la notizia non è stata confermata.

Migranti su un gommone soccorsi dalla Marina Militare, non confermata la notizia della morte della bambina

Circa 90 migranti che sono partiti dalla Libia a bordo di un gommone in queste ore vengono soccorsi dall’equipaggio della “Cigala Fulgosi”, il pattugliatore della Marina Militare italiana. Ieri pomeriggio il gommone, che è senza motore, ha iniziato ad accusare problemi di galleggiamento. A dare l’allarme del grande rischio corso da queste persone sono state diverse Ong che hanno invocato l’arrivo dei soccorsi. Inizialmente, come riporta La Repubblica, prima del soccorso si era diffusa la notizia della morte di una bimba di cinque anni a bordo: tuttavia, non è ancora arrivata nessuna conferma né nessuna smentita sulla presenza di vittime sul gommone.

Migranti su un gommone soccorsi dalla Marina Militare, l’allarme lanciato da Alarm Phone

A lanciare l’allarme per i 90 migranti che la Marina Militare sta soccorrendo in queste ore è stata Alarm Phone, che sarebbe in contatto con i migranti, tramite il suo account su Twitter. “Le persone sono in grave pericolo e sono ancora abbandonate in mare. Non c’è alcun soccorso in vista anche se vedono un elicottero“, così è stato scritto e poi questo tweet è stato seguito da un secondo: “I migranti riferiscono che una bambina di cinque anni è morta a bordo. Alle 8.25 ci hanno detto che l’elicottero era ancora lì e di poter stabilire che la nave è un’imbarcazione militare. Siamo quasi certi che sia la P490 dell’ItalianNavy. Deve prestare soccorso immediato!“. L’allarme lanciato anche da altre Ong, come Sea Watch e Mediterranea Saving Human (che ha indicato la “Cigala Fulgosi” come nave presente nelle vicinanze).

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram