Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Realizza un software per “scoprire” sui social le protagoniste dei video porno. Il web lo attacca

CONDIVIDI

riconoscimento facciale porno Le foto di moltissimi account femminili sui social associati ai volti dei video porno sulle varie piattaforme online. 

E’ quanto afferma un utente del sito di microblogging cinese Weibo, che sostiene di essersi servito di un software di riconoscimento facciale che gli avrebbe permesso di identificare con successo oltre 100.000 giovani donne che gravitano nell’industria del porno su scala globale.

Come riportato da “Vice”, l’utente ha soltanto precisato di essere riuscito in questa “impresa”, senza fornire alcuna prova a supporto. Contattato via chat, il protagonista di questa presunta “identificazione” ha assicurato che entro la prossima settimana provvederà a pubblicare uno schema di database e “dettagli tecnici”, senza scendere nei particolari.

L’utente travolto dalle critiche su Weibo 

L’impressione, come rivelato anche da alcuni esperti informatici, è che l’utente abbia creato un programma apposito, in grado di individuare i volti delle giovani nei video porno e incrociarli con le foto pubblicate sui vari social network.

Su Weibo, l’utente ha precisato di aver voluto fare questo imponente “riscontro” in vista di un eventuale matrimonio. In sostanza, l’utente ritiene doveroso che tutti sappiano che tipo di persona si sta portando all’altare. Parole che hanno scatenato una forte indignazione negli altri utenti.

Travolto dalle polemiche, l’utente ha poi cambiato versione, precisando di aver realizzato il software per consentire alle donne di verificare l’eventuale presenza di propri video (fatti con i fidanzati o durante rapporti occasionali) sui siti porno.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram