Home Sport

Caos al Giro d’Italia, il campione prende a schiaffi lo spettatore che lo ha fatto cadere

CONDIVIDI

giro d'italiaAttimi concitati e di forte nervosismo durante la 20esima tappa del Giro d’Italia: Lopez ha schiaffeggiato un tifoso che, invadendo la strada, lo ha fatto cadere

Cadute e schiaffi al Giro d’Italia. E’ accaduto durante la tappa del 1 giugno tra Feltre e Croce d’Aune-Monte Avena quando un tifoso ha provocato la caduta di Miguel Angel Lopez in testa alla classifica dei giovani con la sua Maglia Bianca. Quella di oggi, la 20esima, era dunque una tappa di primaria importanza per il campione che, a pochi chilometri dalla fine, è finito per terra perdendo così minuti preziosi.

La furiosa reazione del leader della Maglia Bianca

L’invasione di strada del tifoso ha fatto letteralmente infuriare il ciclista che, anzichè tornare in sella alla sua bici e riprendere la corsa, si è avvicinato all’uomo ancora a terra prendendolo letteralmente a schiaffi, mentre una telecamera filmava l’intera scena. Poi ha spinto via il cappello del tifoso, un gesto di stizza per far comprendere allo spettatore l’entità del danno provocato, infine ha ripreso tra le mani la bici di un compagno di squadra dell’Astana per riprendere la corsa. Anche i telecronisti hanno espresso dure critiche nei confronti del tifoso, che ha fatto una figuraccia e che potrebbe anche rischiare una sanzione per aver interrotto la competizione.

Leggi NewNotizie.it, anche
su Google News

Segui NewNotizie.it
su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram