Lutto nel mondo del calcio: muore in un incidente stradale l’eterna promessa Reyes

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:35

Terribile lutto nel mondo del calcio.

A soli 35 anni perde la vita in un incidente stradle Jose Antonio Reyes, fantasista ed esterno di centrocampo, già bandiera del Siviglia.

Grande talento del calcio spagnolo, Reyes non ha forse mai dimostrato quanto prometteva: più giovane esordiente di sempre a debuttare con la casacca del capoluog andaluso, Reyes fu acquistato nella stagione 2003-04 – a 21 anni – per 30 milioni dall’Arsenal.

Con i Gunners ha vinto una Premier (primo spagnolo a vincere il titolo di campione d’Inghilterra), una Community Shield e una FA CUp.

Ha quindi giocato anche per il Real Madrid (con la cui casacca vinse una Liga nel 2006/08, quando alla guida delle ‘merengues’ c’era Fabio Capello), Atletico Madrid, Benfica. Espanyol, Cordoba, Xinjiang e Extremadura, compagine con la quale quest’anno ha conquistato la salvezza nella seconda divisione.

Il Siviglia ha così espresso il proprio cordoglio

L’incidente è avvenuto intorno a mezzanotte sull’autostrada A-376 che porta da Siviglia a Utrera (strada in cui – fatalità del destino vuole – si trova la cittadella dove il Siviglia si allena).

Reyes stava tornando a casa nel proprio paese dopo essersi allenato con i compagni dell’Extremadura.

Il veicolo sul quale si trovava ha preso fuoco dopo l’incidente ed ha causato la morte di un’altra persona presente nel mezzo (solo ferita la terza persona nell’auto).