Donald Trump in Inghilterra, già prima dell’atterraggio attacca il sindaco di Londra: “Un povero perdente senza speranza”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:37

Donald Trump sempre sopra le righe.

Poco prima di atterrare all’aeroporto di Stansted a Londra, il presidente degli Stati Uniti ha pensato bene di lanciare subito una frecciata social al sindaco della capitale inglese (che Trump visiterà in questa sua tre giorni)

“Sadiq Khan, che secondo tutti i report sta facendo un pessimo lavoro come Sindaco di Londra, si è dimostrato follemente “odioso”  nei confronti dell’arrivo del presidente degli Stati Uniti, di gran lunga il più importante alleato del Regno Unito. Khan è un povero perdente senza speranza, che dovrebbe concentrarsi di più sulla battaglia contro il crimine nella sua città, non su di me…” , ha scritto il sempre ben poco diplomatico Trump (Khan a sua volta aveva detto circa Trump “uno che parla come i fascisti del XX secolo, qui non è il benvenuto”).

Chissà Donald Trump quante ne combinerà ancora, dopo aver già attaccato Meghan Markle in due interviste al ‘Sun’ e al ‘Sunday Times’ – poi smentite (nonostante gli audio smentiscano la smentita) – e aver invitato Farage a spingere per l’hard Brexit.

Meghan Markle, per altro, non ci sarà alla cena organizzata stasera a Buckingham Palace dalla regina Elisabetta, in quanto ancora in maternità dopo la nascita di Archie. Ci sarà invece il marito Harry e sarà da vedere quale sarà il comportamento del presidente a stelle e strisce nei confronti del secondogenito di Carlo e Diana.

Non ci saranno inoltre – oltre al sindaco di Londra e alla duchessa del Sussex – neanche il leader laburista Jeremy Corbyn e lo speaker della Camera dei Comuni John Bercow (che, a differenza di quanto fatto coi predecessori, non gli permetterà di fare un discorso a Westminster, dove ha sede il Parlamento inglese).