Banda di motociclisti aggredisce turisti. Picchiato a sangue sotto gli occhi della moglie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:56

turista picchiato mogliePicchiato con “pali metallici” da una banda di motociclisti.

Sono stati momenti di puro terrore per un uomo britannico che si trovava in vacanza in Thailandia.

Luke Benjamin Thornton, 37 anni, era in visita a Pai, nel nord del Paese asiatico. L’uomo si trovava assieme alla moglie e agli amici quando un gruppo di tre uomini in sella a una motocicletta ha preso di mira i turisti. L’episodio è avvenuto lo scorso 20 maggio, come riporta il Daily Star Online.

Stando a quanto riferito dai media locali, i villeggianti stavano camminando vicino a una scuola quando si è avvicinata una motocicletta guidata da uno degli assalitori.

Il 37enne ha provato a stemperare gli animi ma è subito scoppiata una discussione molto accesa, sfociata rapidamente in efferata violenza.

I responsabili sono stati già individuati

La moglie tailandese di Luke, Saifon Phetkrachang, ha detto ai giornalisti che ha fatto di tutto per difendere il suo compagno di vita, preso a calci dalla banda criminale e lasciato mezzo morto per strada.

Il 37enne è stato portato all’ospedale di Chiang Mai Ram dove gli è stato riscontrato il cranio fratturato e la rottura di una cavità oculare, insieme ad altre svariate ferite sul viso.

I tre uomini tailandesi sono stati individuati dalla polizia locale e hanno ammesso di essere loro i responsabili del pestaggio. Sono accusati di aggressione e gravi lesioni personali.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram