Salvini, gli impegni presi, il vertice con Di Maio e il battibecco a ‘Otto e mezzo’ con la Gruber – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:32

Qualcuno fa notare che Matteo Salvini ha problemi con gli impegni presi.

E ‘Otto e mezzo’ è il palco su cui spesso glielo si viene fatto notare.

Se quasi un mese fa la conduttrice del programma Lilli Gruber fece notare come attendesse dal ministro dell’Interno un mazzo di fiori da lui stesso promesso

ieri lo scambio di battute è stato su temi ben meno faceti.

Il giornalista Massimo Franco – collaboratore della trasmissione – gli ha fatto notare: “Tre anni fa lei si era impegnato – se fosse andato al Governo – a far uscire l’Italia dall’euro, adesso per fortuna ci ha ripensato. Mi permetta di nutrire qualche dubbio sugli impegni che vengono presi in campagna elettorale rispetto a poi quello che succede dopo”.

Alché Salvini ha risposto, non entrando nel merito della questione della promessa dissattesa: “La campagna elettorale è finita”.

La Gruber, quindi, è intevenuta per fargli notare : “Ma lei non è in compagna elttorale in questo momento? Tra l’altro credo che le rubi tutto il tempo…”

Perentoria la risposta di Salvini: “Sì, per i ballottaggi”.

Quindi – dinnanzi alla domanda della Gruber circa il paventato vertice con Di Maio – Salvini è entrato in un loop di risposte standard condite da un po’ di vittimismo (ma riteniamo possa non essere entrato nel merito del discorso per problemi di collegamento e quindi non sentisse bene quanto detto in studio) fino alla minaccia della Gruber di chiudergli l’audio.

Al netto del folklore del battibecco televisivo, attendiamo di vedere se il vertice di Salvini con Di Maio ci sarà (e non solo via telefono) e se il ministro dell’Interno rispetterà davvero gli impegni presi, una volta che questa perenne campagna elettorale sarà volta al termine.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!