Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Due donne aggredite in bus perché lesbiche, le dichiarazioni shock: “Volevano vederci baciare”

CONDIVIDI

Una coppia composta da due donne è stata aggredita su un bus di Londra da un gruppo di uomini. Gli aggressori le hanno picchiate al loro rifiuto di baciarsi per divertirli

Nuovo caso di omofobia a Londra. Una coppia composta da due donne ha subito una violenta aggressione nella capitale del Regno Unito, su un bus. Le due donne sono state brutalmente picchiate da un gruppo di uomini dopo aver rifiutato di assecondare le loro richieste shock. Gli uomini avevano chiesto alle due donne di baciarsi per farli divertire: al loro diniego è scattata la violenza. La notizia, diffusa dal Daily Mail, è stata riportata da diverse testate giornalistiche italiane, tra cui Il Messaggero.

Due donne aggredite in bus perché lesbiche, le botte dopo il rifiuto di baciarsi

Si chiamano Melania (28 anni, assistente di volo a bordo degli aerei Ryanair) e Chris le due donne che lo scorso 30 Maggio sono state picchiate da un gruppo di uomini, che si trovavano con loro sullo stesso autobus. Il caso di omofobia ai danni di queste due donne, omosessuali e fidanzate, si è verificato a Londra. A raccontare come sono andati i fatti  è stata Melania Geymonat: “Volevano che ci baciassimo perché potessero guardarci. Ho cercato di placare la situazione dicendo loro di lasciarci da sole, perché Chris non si sentiva bene”. Melania ha raccontato che gli uomini devono averle viste baciarsi perché si sono avvicinati a loro iniziando a schernirle definendole “lesbiche”, a descrivere posizioni sessuali e a chiedere un bacio affinché potessero guardare. Al no delle due donne hanno reagito con violenza iniziando a picchiare la sua compagna di Melania. Lei è intervenuta per difenderla ed è stata picchiata a sua volta. Ora la foto che ritrae le due donne con volto e vestiti insanguinati sta facendo il giro di internet.

Due donne aggredite in bus perché lesbiche, gli aggressorihanno tra i 20 e i 30 anni

Pare che gli uomini che hanno aggredito Melania e Chris fossero almeno quattro. Tutti abbastanza giovani, con un’età compresa tra i 20 e i 30 anni. Dalle informazioni in nostro possesso sappiamo che la Polizia è intervenuta ma non sappiamo cosa ne sia stato dei quattro aggressori. Sempre da quanto raccontato da Melania, che si è sfogata su Facebook pubblicando un lungo post in cui ha chiesto di denunciare queste violenze omofobe affinché cessino di esistere, si apprende che tre degli aggressori avevano accento inglese. Il quarto parlava con accento spagnolo. Dopo l’aggressione, le due ragazze sono state anche derubate dagli stessi aggressori.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore