Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Potenza, vince il sindaco leghista. Al comitato si festeggia con il saluto romano

CONDIVIDI

saluto romano potenzaLa vittoria di Potenza festeggiata con il saluto romano. 

La Lega può di nuovo sorridere, dopo i risultati dei ballottaggi che hanno premiato ancora una volta il centrodestra e i candidati del Carroccio. Il successo è arrivato anche a Potenza, dove il nuovo sindaco è proprio il leghista Mario Guarente.

Guarente è riuscito a prevalere al ballottaggio su Valerio Tramutoli, candidato sindaco di “Basilicata Possibile”, un movimento civico progressista tendenzialmente di sinistra.

Guarente è riuscito a superare Tramutoli di soli 200 voti: la vittoria è stata accolta con grandissimo entusiasmo nel comitato elettorale del neo sindaco leghista, tanto che ad un certo punto alcuni militanti si sono lasciati andare al saluto romano, di chiara ispirazione fascista.

“Io non metto sotto i piedi i miei ideali”

Come riportato da “Repubblica”, la foto è stata subito pubblicata sui canali social e non sono mancate forti critiche, ma uno dei commenti è stato proprio di Guarente, che ha rimarcato la fedeltà a certe idee. “Ingrandisci e chiarisci la foto – ha scritto il nuovo primo cittadino di Potenza – io non metto sotto i piedi i miei ideali! Fiero di avere sempre il braccio destro in Alto”.

La città lucana è passata alla Lega dopo due decenni di governo del centrosinistra, ed è quindi il primo capoluogo di regione del Sud ad avere un sindaco del Carroccio.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram