Sardegna invasa dalle cavallette. Il nuorese è in ginocchio, la Coldiretti lancia l’allarme

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:40

sardegna cavallette Le campagne della Sardegna invase dalle cavallette. 

Stando a quanto riportato dal quotidiano “La Repubblica”, la provincia di Nuoro è stata praticamente messa in ginocchio dall’invasione di milioni di cavallette. Tutte le campagne che si trovano nelle zone comprese tra i comuni di Ottana e Olotana sono state devastate: una prima stima parla di ben 2000 ettari di terreno interessati da quella che viene definita una vera e propria sciagura.

Le aziende agricole hanno lanciato l’allarme, evidenziando come le cavallette stiano creando problemi serissimi che avranno conseguenze molto gravi. “La presenza massiccia degli insetti – spiega la Coldiretti – sta facendo terra bruciata di pascoli e foraggio ma infastidiscono anche le persone invadendo cortili e case coloniche”.

Per la Coldiretti è necessario “arare i terreni dove proliferano”

Come precisato dall’associazione di categoria, i mesi favorevoli per la loro diffusione sono quelli di giugno e luglio, ma anche in agosto la presenza è notevole.

“Si sviluppano nei terreni incolti, ma poi si spostano anche in quelli coltivati per nutrirsi – prosegue la Coldiretti – Una vera e propria emergenza alla quale, secondo gli esperti, ora non si può rimediare, in quanto qualsiasi trattamento sarebbe poco efficace”.

L’unica soluzione fattibile, come precisa l’associazione di categoria, è provvedere ad arare i terreni, “soprattutto quelli incolti che rappresentano il luogo ideale per proliferare”.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!