Mondiali femminili di calcio, l’Italia batte anche la Giamaica e consolida il primato nel proprio girone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:57

Le azzurre schiantano per 5-0 la selezione giamaicana e volano al comando del gruppo C a punteggio pieno. Martedì sera l’Italia sfiderà il Brasile nell’ultima partita della prima fase.

Continua a volare l’Italia al mondiale di calcio femminile in corso in Francia. A Rennes le azzurre hanno sconfitto la Giamaica grazie alla tripletta di Cristiana Girelli e alla doppietta di Aurora Galli. Le ragazze guidate dall’allenatrice Milena Bertolini ora guidano in solitaria il girone C con 6 punti; alle loro spalle l’accoppiata formata da Australia e Brasile a quota 3. Chiude il fanalino di coda Giamaica a 0.

Tutto facile per le azzurre già dal primo tempo, chiuso in vantaggio per due reti a zero grazie alla doppietta della Girelli: la numero 10 azzurra di proprietà della Juventus prima realizza un calcio di rigore al 12° e poi raddoppia al 25° di coscia su corner battuto dalla Giugliano. A inizio ripresa è ancora una scatenata Girelli a siglare la terza realizzazione di testa su preciso cross ancora della Giugliano dalla destra.

Ma l’Italia non si accontenta e continua a spingere: al 65° entra in campo Aurora Galli al posto della Bergamaschi e la numero 4, anch’essa in forza alla Juventus, prima realizza la quarta rete al 71° con una gran conclusione da fuori area e poi chiude i conti dieci minuti più tardi, superando il portiere giamaicano in uscita e insaccando a porta sguarnita (nell’occasione terzo assist di giornata per la Giugliano).

Le ragazze azzurre battono la Giamaica e ora guidano il gruppo C

Dopo la splendida vittoria in rimonta contro la forte selezione australiana, l’Italia batte nettamente la Giamaica, quindi, e vola al comando del gruppo C.

Martedì 18 giugno alle ore 21 l’Italia giocherà l’ultima gara del girone C contro il Brasile. Le azzurre sono già praticamente qualificate agli ottavi di finale (passano il turno le prime due classificate dei sei raggruppamenti più le quattro migliori terze), ma la sfida sarà importante per definire la posizione finale nel girone e l’avversaria da affrontare nel turno successivo: anche perdendo con il Brasile l’Italia potrebbe agguantare il primo posto avendo una differenza reti al momento migliore sia rispetto alle brasiliane che alle australiane.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News

Segui NewNotizie.it su Instagram