Bimbo di 4 anni annega in piscina: era in vacanza sull’isola di Kos con la sua famiglia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:31

Tragedia sull’isola greca di Kos: un bimbo di 4 anni sarebbe annegato nella piscina di un albergo. Il piccolo, in vacanza con la sua famiglia, sarebbe andato in acqua mentre i genitori dormivano

Tragedia immane all’Atlantica Holiday Village, un resort che si trova sull’isola greca di Kos. Qui, sabato scorso, un bimbo di 4 anni è annegato in una piscina. Sconosciute le generalità del piccolo e dei suoi genitori: pare però che si tratti di una famiglia inglese che stava qui trascorrendo un periodo di vacanza.

Bimbo di 4 anni annega in piscina, è successo sabato scorso in un resort di Kos

Immane tragedia per una famiglia britannica in vacanza sull’isola greca di Kos. Una coppia ha perso il loro figlio: il bimbo, di 4 anni, è entrato  nell’acqua di una piscina annegando subito dopo. Secondo quanto ha riportato Metro.co.uk, il terribile incidente sarebbe avvenuto, pare, mentre i genitori dormivano. Così, il piccolo sarebbe caduto in acqua e nessuno se ne sarebbe accorto in tempo per soccorrerlo. Il dramma si è consumato sabato mattina al resort Atlantica Holiday Village. Il bimbo dormiva insieme ai genitori ma si è svegliato prima di loro, recandosi in piscina. Non è chiara la dinamica dei fatti, e cioè se il piccolo sia volontariamente entrato in acqua o sia caduto finendo accidentalmente dentro la piscina.

Bimbo di 4 anni annega in piscina, i genitori arrestati per omicidio colposo: sono stati rilasciati

I genitori del piccolo, morto all’Atlantica Holiday Village di Kos, sono stati arrestati e successivamente rilasciati perché accusati di aver messo in pericolo la vita di un minore e di omicidio colposo. Insieme a loro è stato fermato anche il Direttore dell’albergo. Un portavoce della Polizia greca ha spiegato quale sia la prassi da seguire in tali casi: “È normale che i parenti più prossimi siano arrestati in tali circostanze ma, come sempre, non sono stati tenuti sotto custodia della polizia e sono stati immediatamente liberati“. Il Ministero degli Esteri inglese ha dichiarato di essere in contatto con le autorità dell’isola e di stare sostenendo la famiglia colpita da questa tragedia.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!