Iva Zanicchi fa pace con Lemme e segue di nuovo la sua dieta: “Sono già dimagrita di sette chili”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:10
Iva Zanicchi e Alberico Lemme
Iva Zanicchi e Alberico Lemme

E’ pace fatta tra Iva Zanicchi ed Alberico Lemme. La cantante segue di nuovo la contestatissima dieta messa a punto dal farmacista.

E’ pace fatta tra Iva Zanicchi ed Alberico Lemme. La cantante, opinionista dell’ultima edizione del “Grande Fratello” insieme a Cristiano Malgioglio, ha messo da parte i contrasti avuti con il farmacista, entrato nella Casa più spiata d’Italia per una settimana, ed ha deciso di seguire nuovamente la sua dieta, che prevede l’abolizione totale di sale, zucchero, pane e latte e di rispettare determinati orari, come il divieto di fare colazione dopo le 9.30, il pranzo consentito tra le 12 e le 14 e la cena mai dopo le 21:00.

Iva ha annunciato di essersi sottoposta nuovamente alla “dieta Lemme” che le ha già fatto perdere sette chili, ieri sera a “Porta a Porta”:

“Sto seguendo la dieta Lemme ma io non mangio la pasta a colazione come fanno gli altri. L’ho subito avvertito a riguardo: non faccio una cosa del genere e così mangio altro, tipo le fragole. Con la dieta Lemme ho eliminato del tutto il sale, è quello che cambia davvero tutto a tavola”.

I trascorsi tra Iva Zanicchi ed Alberico Lemme

Già in passato, Iva aveva seguito la dieta del farmacista, volto noto dei programmi di Barbara D’Urso, per poi abbandonarla, a causa di una caramella. Ecco cosa aveva raccontato, a tal proposito:

“Lemme mi ha messo da subito nel piano dieta la pasta, ma provateci voi a mangiare un chilo di spaghetti senza sale, una cosa vomitevole, alle otto del mattino. Poi mi incitava: signora Zanicchi, ce la deve fare, può farcela. Io timidamente gli rispondevo: dottore, posso almeno mangiarla alle dieci la pasta sciapa? E lui: no che poi cambia tutto, la deve mangiare alle otto del mattino. E allora via con la sveglia alle sette tutti i giorni per prepararmi questa cavolo di pasta senza sale. Una cosa vomitevole. Il giorno del controllo, mi mise sulla bilancia ed ero uguale a prima, non ero dimagrita di un etto. Allora lui mi disse: ma signora Zanicchi, cosa ha fatto, perché non è dimagrita. Che ha fatto di strano. Io farfugliavo scuse, dicevo che non avevo fatto niente. Fino a che gli ho confessato che, presa dai morsi della fame, avevo succhiato una caramella. Diventò paonazzo e disse: una caramella? Fuoriii!!! Lei, Iva Zanicchi, non è una cliente mia, lei non può fare queste cose, via, vada via! Io lo ho mandato a quel paese e me ne sono andata. Non sapevo che già allora era uno che trattava malissimo i suoi pazienti “indisciplinati”, era una sua caratteristica, ovviamente lo faceva per motivarli ma a me non mi piaceva essere trattata male. Più avanti l’ho rincontrato, è anche un uomo simpatico”.

Andrà meglio questa volta?

Maria Rita Gagliardi

Leggi
NewNotizie.it anche su Google News

Segui NewNotizie su
Instagram