Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Omicidio Vannini, indagato Izzo: l’ex comandante sapeva tutto?

CONDIVIDI

Omicidio Vannini, indagato IzzoLa procura di Civitavecchia ha deciso di aprire un’indagine ai danni dell’ex comandante dei Carabinieri Roberto Izzo per favoreggiamento e falsa testimonianza sull’omicidio di Marco Vannini.

Quattro anni dopo la tragica morte di Marco Vannini, le indagini ed i processi non sono riusciti a far luce su quanto successo la notte dell’omicidio. Il ragazzo si trovava nel bagno di casa Ciontoli (l’abitazione della fidanzata Martina) quando venne ferito con un colpo di arma da fuoco. Questo è l’unico dato che risulta certo fino ad oggi, quanto successo dopo, infatti, è stato reso confuso ed intricato dalle dichiarazioni e dal comportamento di tutta la famiglia Ciontoli.

Il primo dubbio riguarda il perché sia stata ritardata la richiesta di soccorso, fattore che secondo alcuni esperti è stato determinante ed ha decretato la morte del ventenne. Il secondo dubbio riguarda chi realmente impugnava la pistola quando il colpo è partito. Sin dai primi istanti la colpa se l’è presa Antonio Ciontoli, padre di famiglia ed ex sottufficiale della Marina.

Omicidio Vannini: i processi e la testimonianza contro Izzo

In questi anni ci sono stati due processi: in quello di primo grado Ciontoli è stato condannato per omicidio volontario a 14 anni di reclusione ed omissione di soccorso. Quest’anno la Corte d’Assise ha ridotto la pena di Ciontoli a 5 anni, declassando l’accaduto ad omicidio colposo. Gli altri membri della famiglia invece si sono visti confermata la condanna a 3 anni di reclusione.

Poco dopo la sentenza, in uno speciale de ‘Le Iene’ è stata mostrata la testimonianza di un amico dell’ex comandante dei Carabinieri di Ladispoli Roberto Izzo. L’uomo ha dichiarato che l’ex comandante gli avrebbe rivelato che a sparare sarebbe stato Federico Ciontoli e non Antonio. Izzo nega questa versione dei fatti, ma la procura di Civitavecchia ci vuole vedere chiaro ed ha aperto un’indagine a suo carico per favoreggiamento e falsa testimonianza.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram