Home Lifestyle Salute

Prende il sole e non mette la crema solare, donna scopre di avere un cancro alla pelle. E lancia un messaggio

CONDIVIDI

Ha scoperto di avere un cancro alla pelle, probabilmente scatenato dalle troppe ore trascorse sotto il sole senza usare la crema solare. Lei è una donna francese di 35 anni e ha raccontato la sua storia

Laure , una donna francese che oggi ha 35 anni, è tornata a vivere dopo aver sconfitto un cancro alla pelle che i medici le avevano diagnosticato un anno fa. La giovane donna ha raccontato la sua storia per mettere in guardia le persone sulla pericolosità del sole e sull’importanza della crema solare. Pare, infatti, che il cancro diagnosticatole sia giunto dopo anni trascorsi a prendere il sole senza utilizzare le dovute precauzioni. Dagospia ha raccontato la vicenda di Laure Seguy.

Cancro alla pelle causato dal sole, la storia di Laure: una piccola macchia sul naso nascondeva un cancro

Prendere il sole e abbronzarsi, si sa, è piacevole ma può essere anche molto rischioso. Non solo i raggi del sole hanno il potere di far invecchiare precocemente la pelle, se non opportunamente idratata e trattata, ma alla lunga la nostra pelle può pure ammalarsi. Questo è quello che è successo alla 35enne Laure. La donna, come da lei stessa dichiarato, amava prendere il sole per ore senza indossare alcuna protezione solare. Una cosa che ha rischiato di costarle carissima, e di ucciderla, perché un anno fa i medici le hanno diagnosticato un cancro alla pelle. Tutto è partito da una piccola macchia sul naso che ogni tanto compariva e scompariva, salvo poi ripresentarsi di nuovo. Inizialmente Laure non aveva dato peso alla cosa, pensando si potesse trattare di un brufolo. Quando la macchia ha iniziato a sanguinare si è rivolta al suo medico curante per avere un parere.

Cancro alla pelle causato dal sole, Laure adesso vuole sensibilizzare le persone raccontando la sua storia

Il medico curante di Laure le ha prescritto una pomata da applicare sul naso, ma la francese si è presta reso conto che quel rimedio non sortiva alcun effetto. La donna ha deciso quindi di consultare un dermatologo ed è stato quest’ultimo specialista a fare una diagnosi molto preoccupante: si trattava di un carcinoma basocellulare da asportare il prima possibile. Così, Laure si è operata nel mese di Maggio: le hanno asportato la punta del naso e successivamente, con altri interventi chirurgici, le hanno ricostruito- tramite innesto cutaneo– la zona del viso intaccata. Nelle foto che la ritraggono Laure ha mostrato le sue cicatrici. Le parole che la donna ha detto riguardano l’importanza della protezione solare, da lei in precedenza sottovalutata: “Ho trascorso settimane senza voler uscire di casa. Mi vergognavo del mio aspetto. Solo adesso ho capito l’importanza di mettere la crema solare quando ci si espone al sole. Non lo farò mai più. Oggi uso una protezione 50 e metto sempre un cappello. Non voglio passare nuovamente questi calvario”.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram