Enorme balena compare nel mar Tirreno: esperti preoccupati, un caso rarissimo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:56

balena mar tirrenoCosa ha spinto una gigantesca megattera oceanica ad addentrarsi nel mar Mediterraneo e raggiungere il Tirreno? Gli interrogativi degli scianziati

E’ un avvistamento a dir poco raro quanto inconsueto quello avvenuto nel Tirreno. Qui alcune persone sono state testimoni del passaggio di un’enorme megattera, una balena oceanica che dopo essersi addentrata nello stretto di Gibilterra ha raggiunto il mar Mediterraneo lasciando esterrefatti i ricercatori che si interrogano sulle ragioni di un tale avvistamento. Infatti mai prima d’ora un cetaceo proveniente dall’oceano si era addentrato nel mar Tirreno: peraltro si tratta di una megattera, ovvero di un esemplare che raggiunge dimensioni considerevoli e che, con tutta probabilità, si sarebbe smarrito nello stretto di Gibilterra durante la periodica migrazione stagionale per raggiungere la zona costiera di Livorno.

La balena era già stata avvistata

Non è la prima volta che viene avvistata: la balena era già emersa dalle acque del Golfo di Napoli nel mese di marzo. Trascorsi diversi mesi gli esperti pensavano che fosse morta a causa della scarsità di krill nelle acque mediterranee. Invece nei giorni scorsi il cetaceo è ricomparso nel Tirreno, osservato da alcuni turisti a bordo di un traghetto in viaggio tra Corsica e Capraia. Sul caso indaga l’istituto di Tethys: questo esemplare abita solitamente in mari come quelli australiani in quanto può arrivare fino a 17 metri, inadatta a sopravvivere nei nostri mari. Gli esperti si interrogano, preoccupati per le possibili cause legate all’avvistameto.

Leggi NewNotizie.it, anche
su Google News

Segui NewNotizie.it
su Instagram