Un bimotore si schianta, è tragedia alle Hawaii: ci sarebbero undici morti accertati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:13

Un aereo bimotore si è schiantato alle Hawaii, provocando la morte di tutte le persone che si trovavano a bordo. Il velivolo sarebbe precipitato sabato scorso nei pressi dello spazio aereo di Dillingham, nella regione di Oahu. Il dettaglio è stato reso noto dal Dipartimento per i Trasporti delle Hawaii. Purtroppo, all’incidente non è sopravvissuto nessuno dei viaggiatori: lo ha detto il portavoce Tim Sakahara. Attualmente si sta ancora cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente e di capire chi fossero le persone trasportate dal mezzo.

Aereo bimotore si schianta alle Hawaii: si parla di undici vittime

È arrivata ieri la notizia di un disastroso incidente aereo che ha coinvolto un bimotore e le persone che vi si trovavano a bordo. Il velivolo si è schiantato alle Hawaii e tutti i viaggiatori hanno perso la vita. Si parla di un bilancio drammatico: inizialmente si era parlato di sei morti, poi di nove vittime (come riportato anche dall’Agenzia Ansa), e oggi si è giunti a parlare di undici decessi (Dagospia e Il Messaggero). Pare che le persone a bordo, di cui non conosciamo né identità né nazionalità, praticassero il paracadutismo sportivo.

Aereo bimotore si schianta alle Hawaii: sconosciuta la dinamica dell’incidente

Non è ancora stata accertata con sicurezza la dinamica dei fatti. Le autorità federali stanno portando avanti le indagini. Sappiamo che l’aereo si è schiantato vicino alla pista di atterraggio dell’aeroporto poco dopo il decollo e che subito i Vigili del Fuoco di Honolulu hanno provveduto a spegnere le fiamme. Pare che alcuni familiari delle vittime si trovassero lì, probabilmente per accogliere i loro cari una volta scesi dal bimotore. Dopo quello del Settembre del 1999 in cui persero la vita dieci persone, questo è l’incidente aereo più grave mai registrato nelle Hawaii.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram