Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

“Rispettate i disabili”: il commovente appello lanciato da Elena, bimba di 9 anni in carrozzina

CONDIVIDI

Elena ha 9 anni ed è costretta su una sedia a rotelle. Il fatto che l’esistenza di barriere architettoniche le impedisca di vivere la sua vita al meglio l’ha portata a lanciare un appello

Le barriere architettoniche peggiorano la qualità della sua vita e quella di tutti coloro che non possono muoversi sulle loro gambe. Così lei ha deciso di lanciare un appello per sensibilizzare l’opinione pubblica in proposito. Siamo a Nola, in provincia di Napoli, e qui vive la piccola e coraggiosa protagonista di questa vicenda: Elena, 9 anni e da 7 costretta a spostarsi su una sedia a rotelle. Ma le città italiane, purtroppo, non sono state pensate a misura di persone diversamente abili, o se si sono dotate di certi accorgimenti si tratta spesso di casi isolati. L’inciviltà e la scarsa attenzione dei cittadini contribuisce a completare un quadro parecchio triste. Elena si è fatta filmare dalla mamma per realizzare un video-appello da lanciare su Facebook. In poco tempo è diventata virale.

La piccola Elena lancia un appello in favore dei diversamente abili, il video è su Facebook

Dovete avere più civiltà, più educazione, più rispetto. Siete talmente concentrati sempre e solo su di voi che a noi non ci pensate: ma noi esistiamo, fatevene una ragione! Per questo lotterò ogni giorno per dire “no” ai marciapiedi pieni di ogni cosa. Su cui c’è di tutto: lampioni in disuso, bidoni della spazzatura, sedie, tavoli, bici e moto”. Così la piccola Elena, 9 anni ma già consapevole di avere gli stessi diritti delle persone che non hanno una disabilità fisica, ha apostrofato gli abitanti della sua città in un video-appello pubblicato su Facebook e ha dichiarato che lotterà sempre per vedere riconosciuti i diritti di chi come lei è costretto a muoversi su una sedia a rotelle .

La piccola Elena lancia un appello in favore dei diversamente abili, solidarietà dal popolo social

La piccola Elena, nel suo video, ha voluto sottolineare l’assenza degli scivoli per disabili su quegli stessi marciapiedi che sono pieni di tutto. Pieni di tutto ma non di una cosa di fondamentale importanza, senza la quale una persona non autonoma nei movimenti vede leso il suo diritto alla mobilità. In breve tempo non solo il video è diventato virale ma la bimba di Nola ha raccolto molta solidarietà sul social. C’è solo da augurarsi che non si tratti di una solidarietà dettata dal momento e dall’emozione suscitata dal video, e che ciò si traduca presto in un impegno più attivo da parte di tutti per l’abbattimento di quelle barriere che a qualcuno rendono impossibile il compimento di un gesto talvolta semplicissimo.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram