Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

“Muore” e vede il paradiso: ecco la testimonianza di una donna che è stata rianimata per 27 minuti

CONDIVIDI

Tina Hines ha rischiato di morire. I medici l’hanno rianimata per 27 minuti prima che lei tornasse alla vita. La donna ha raccontato di aver visitato il paradiso in quel momento

Rianimata per ben sei volte, due dal marito e quattro dai medici, per un totale di 27 minuti. Un’esperienza di pre-morte dalla quale Tina Hines, mamma di quattro figli, è fortunatamente tornata indietro. La donna ha raccontato come in quella quasi mezz’ora di incoscienza lei abbia potuto vedere il paradiso. La nipote di Tina, la californiana Madie Johnson, si è fatta tatuare una scritta sul braccio proprio come tributo verso sua zia. La foto del tatuaggio, pubblicata su Instagram, ha ricevuto molto consenso. Questa storia dal carattere “ultraterreno” è stata raccontata dal Daily Star.

“Muore” per 27 minuti e vede il paradiso, il tatuaggio speciale di Madie Johnson

È reale”: questa la scritta che Madie Johnson, una donna originaria della California, si è fatta tatuare sul polso. Una scritta come tante, per chi non conosce il valore della sua storia. Ma Madie ha raccontato a cosa sia legato quel tatuaggio, e cioè al momento in cui sua zia Tina è stata rianimata in seguito a un arresto cardiaco che ne ha quasi causato la morte. Tina Hines, sposata e mamma di quattro figli, è tornata alla vita dopo 27 minuti d’incoscienza e sei tentativi di rianimazione poi andati a buon fine.

“Muore” per 27 minuti e vede il paradiso, la testimonianza di Madie su Instagram

Poco più di un anno fa mia zia Tina, una delle persone più sorprendenti, sane che conosca, ha avuto un inaspettato arresto cardiaco e secondo i medici era morta ed è stata riportata in vita quattro volte, da mio zio Brian e dai primi soccorritori, prima di arrivare all’ospedale. Fu aiutata da un defibrillatore e dopo essersi miracolosamente risvegliata la prima cosa che fece, incapace di parlare perché era intubata, fu quella di chiedere una penna e nel mio diario scrisse: è reale“. Quel “è reale” scritto con molta difficoltà da Tina si riferiva al paradiso: la donna ha confessato di averlo veduto nel corso della sua esperienza pre-morte. Madie Johnson ha voluto condividere su internet la storia della zia perché da questa vicenda ha tratto per se stessa una maggiore fiducia nella fede. Così, la donna ha condiviso su Instagram la foto del suo tatuaggio e in breve ha raggiunto 17mile like.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram