Fiumicino, invasione di api sull’aereo. Il volo parte con un’ora e mezza di ritardo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:54

aereo api fiumicinoUn aereo è rimasto bloccato sulla pista a causa di uno sciame d’api. 

E’ quanto accaduto questa mattina all’aeroporto di Fiumicino, dove il volo Ryanair Roma-Catania, inizialmente previsto per le 10:20, è stato costretto a rinviare la sua partenza.

Il rullo di carico dei bagagli era stato completamente invaso da uno sciame di api, tanto che il comandante del volo si è visto obbligato a richiedere l’intervento della sicurezza a terra.

La rimozione dello sciame di api si è rivelata davvero molto complicata, e per portare a termine il lavoro è servito l’intervento dei Vigili del Fuoco.

Nel 2012 accadde anche a Pittsburgh (USA)

Dopo circa un’ora e mezza, il rullo di carico dei bagagli è stato liberato dall’invasione di insetti e il volo è potuto finalmente decollare da Fiumicino: lo riporta l’AGI.

Mentre i Vigili del Fuoco provvedevano a liberare il volo Ryanair Roma-Catania dalle api, i passeggeri hanno atteso a bordo del velivolo, che è rimasto fermo sulla pista. L’aereo è partito alle 12.03 da Fiumicino con un ritardo di un’ora e 26 minuti.

Già in passato si erano verificati episodi piuttosto simili a quello accaduto questa mattina a Fiumicino. Nel 2012, un aereo in partenza da Pittsburgh e diretto a New York è rimasto bloccato a terra a causa di una gigantesca invasione di api.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram