Pamela Anderson scarica Rami: “E’ un mostro, ha mentito a tutti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:51
Pamela Anderson scarica Rami
(Instagram)

Pamela Anderson ha deciso di lasciare Adil Rami dopo due anni di fidanzamento. Stando al post pubblicato dall’ex bagnina di Baywatch, il calciatore la tradiva.

Negli ultimi mesi ci siamo accorti che Pamela Anderson, attrice ed ex coniglietta di Playboy, è una donna senza filtri e senza peli sulla lingua. L’ex bagnina di Baywatch si è esposta pubblicamente nel giorno in cui è stata concessa l’estradizione del suo amico Assange ed ha accusato tutti gli attori coinvolti nella vicenda di aver negato i diritti di una persona.

Lo stesso succede oggi che Pamela ha deciso di lasciare Adil Rami dopo due anni di relazione. L’attrice lo fa pubblicamente, sfogando tutta la rabbia che ha in corpo per la delusione che ha subito nello scoprire che il calciatore aveva una relazione con un’altra donna. Il motivo della separazione, dunque, sarebbe la ripetuta infedeltà di Rami, il quale al momento non ha replicato alle accuse dell’ex fidanzata.

Pamela Anderson: “E un mostro”

Il lungo post di condanna di Pamela Anderson comincia con un ammissione: “E’ dura da accettare. Gli ultimi (2 e più) anni della mia vita sono stati un enorme bugia. Sono stata truffata, portata a credere che eravamo molto innamorati? Sono devastata all’idea di averlo scoperto solamente negli ultimi giorni. Lui stava vivendo una doppia vita”.

L’attrice accusa Rami di essere una persona falsa e di aver preso in giro tutti: “Prendeva in giro gli altri calciatori, dicendo che avevano fidanzate ovunque nelle vie vicine a quelle in cui abitavano le mogli. Li chiamava ‘mostri’. Ma lui è peggiore. Ha mentito a tutti. Come si fa a controllare il cuore e la mente di due donne in questo modo – sono sicura che ce ne sono state delle altre. Lui è il mostro”.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram