Home Anticipazioni

Rassegna Stampa del 26 giugno 2019: i titoli dei principali quotidiani nazionali

CONDIVIDI
Dalla prima pagina de La Gazzetta dello Sport

Le principali notizie riportate sulle prime pagine dei cinque quotidiani più venduti in Italia.

Corriere della Sera

“Senza esito il vertice nella notte. Sea Watch, la Corte di Strasburgo respinge il ricorso per lo sbarco

Liti e veti, governo bloccato

Salvini vuole accelerare sull’autonomia. E Di Maio attacca su Autostrade”:

Il corpo centrale della prima pagina del Corriere della Sera è quasi equamente diviso tra una notizia di politica e la vittoria delle ragazze della Nazionale di Calcio al Mondiale femminile di Francia. L’Italia sembra essere bloccata soprattutto dalle tensioni che sono tornate a serpeggiare tra Matteo Salvini e il M5S: motivo del contendere l’autonomia di Lombardia e Veneto. Per Salvini è cosa fatta, ma Di Maio chiede che venga permesso alle apposite Commissioni di esaminare e correggere il provvedimento.

-“Le Azzurre battono la Cina

Il sogno mondiale continua”:

Battuta la Cina per 2-0. L’Italia vola ai quarti di finale ed entra nelle magnifiche 8, le 8 Nazionali di calcio femminile più forti al mondo. Il sogno verso la finale continua.

Il Sole 24 Ore

“Tav: sì ai bandi per i lavori in Italia, al 55% fondi europei”:

Una delle due notizie che risaltano di più sulla prima pagina di oggi de Il Sole 24 Ore riguarda la questione del Tav. Buona notizia per l’Italia: grazie alla volontà dell’UE di alzare la quota del finanziamento comunitario, il nostro Paese risparmierà 1,6 miliardi di euro per il tunnel di base (spendendone 2,367 anziché 3,104). Risparmio anche sul collegamento Torino-Bussoleno: 850 milioni anziché 1,7 miliardi.

“Il fondo Oaktree investe nell’Acquario di Genova”:

Già da qualche mese si parlava di un potenziale investimento che la Oaktree Capital Management stava pensando di fare in Costa Edutainment spa, società che ha in gestione dei parchi di intrattenimento ed educazione scientifica. Tra questi c’è l’Acquario di Genova. Ora è arrivato l’annuncio che coinvolge ufficialmente l’investitore statunitense: 40 milioni di euro per un iniziale 40% del gruppo, sempre presieduto da Giuseppe Costa.

La Gazzetta dello Sport

-“Mondiale femminile

Cina battuta 2-0

Siamo ai quarti”:

La prima pagina di oggi della Gazzetta dello Sport è quasi interamente dedicata alle ragazze della Nazionale di calcio femminile e ai Mondiali di Francia. Le Azzurre, definite 8 volanti perché l’Italia è ufficialmente tra le migliori 8 squadre del mondo, continuano la loro corsa verso la finale. Ad attenderle, il prossimo sabato, le avversarie dei Paesi Bassi: c’è in gioco la conquista di una storica semifinale.

-“Buffon torna a casa

Chiesa, ultimatum alla Viola: via ora o va a scadenza”:

In taglio basso una notizia, forse inaspettata per i tifosi, che riguarda uno degli ex juventini più rappresentativi degli ultimi 25 anni: Gianluigi Buffon. Il portiere, dopo un anno in forze al Paris Saint Germain, tornerà alla Vecchia Signora per giocare ancora una stagione. Probabilmente l’ultima prima di un potenziale futuro in dirigenza.

La Repubblica

-“Fico ai 5S: cambiamo o sarà troppo tardi”:

In primo piano su La Repubblica un’intervista rilasciata dal Presidente della Camera. “Siamo diversi, vanni rivisti identità e valori. Il blog del Movimento non basta, serve un congresso per non finire calpestati. Difficile che la maggioranza vada avanti sena Conte. Portiamo alle Ue la battaglia per la verità su Giulio Regeni”: sono queste alcune delle dichiarazioni fatte dal Presidente.

“L’Europa bolle a 40 gradi”:

A conquistare lo spazio centrale della prima pagine de La Repubblica è oggi una cartina geografica che mostra l’Europa stretta nella morsa del caldo torrido. C’è preoccupazione per il cambiamento climatico e infatti si sottolinea che un caldo così non si registrava dall’annata 2003.

La Stampa

-“Tav, Conte pronto al sì

Di Maio spalle al muro”:

Anche la prima pagina de La Stampa decide di dedicare il suo titolo più importante agli ultimi sviluppi in materia di Tav, con i finanziamenti della parte internazionale fatti salire al 55% dalla UE.

-“Salvini dà una mano alle discoteche: alcol anche dopo le tre”:

Conquista lo spazio centrale della pagina la notizia della riforma su discoteche e movida, avvertita come necessaria dopo le tragedie di Corinaldo e dello studente morto a Roma pochi giorni fa. Da un lato il pugno di ferro di Salvini sulla sicurezza dei giovani, in modo tale che i genitori sappiano sempre dove vanno i figli. Lotta allo spaccio, installazione di telecamere di sorveglianza, estensione dell’uso dell’etilometro, nuove misure contro sbandate e balordi sono alcune delle altre misure previste. Con le nuove norme, però, si potranno vendere alcolici anche dopo le 3 di notte: provvedimento adottato per combattere chi vende alcolici abusivamente fuori dai locali.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram