Tasse troppo alte sugli assorbenti, in Germania risolvono con un libro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:25

Tasse troppo alte sugli assorbenti, in Germania risolvono con un libroCome ulteriore protesta sulla tassazione eccessiva degli assorbenti l’associazione ‘The Female Company’ ha messo in vendita un libro con all’interno i tamponi per l’igiene femminile.

Tra le tante storture del nostro sistema, una delle meno evidenziate è quella relativa all’eccessiva tassazione degli assorbenti. Questi strumenti di uso comune sono necessari alle donne ed il loro prezzo è decisamente elevato. La causa di questo  prezzo eccessivo è la tassazione applicata alla vendita. In molti Paesi occidentali, compresa l’Italia, l’assorbente viene ancora considerato come un bene di lusso e non di prima necessità. Pertanto la tassazione si trova intorno al 20% (in Italia addirittura al 22%).

Negli anni passati ci sono state proteste a livello globale da parte dei movimenti femministi e delle donne, al fine di sensibilizzare i governi sul problema e convincerli ad abbassare se non abolire la tassazione. Ci sono nazioni in varie parti del mondo (India, Kenya e Canada per citarne alcune) in cui la tassa è stata abolita, ma l’esempio virtuoso non è stato seguito da tutti.

Tasse alte sugli assorbenti? In Germania risolvono con un libro  

Tra i più attivi nella lotta alla tassazione come “bene di lusso” degli assorbenti, in Germania c’è l’associazione ‘The Female Company‘. Già da quattro anni i gestori hanno avviato una petizione su ‘Change.org’ per chiedere l’abolizione della tassa (è stata quasi raggiunta la quota di 200.000 firme utile a presentare una mozione). I riscontri ottenuti da questa iniziativa, però, non sono stati reputati sufficienti, così ‘The Female Company’ ha deciso di lanciare una provocazione sul mercato.

Sfruttando il fatto che la tassazione sui libri è solamente al 7%, l’associazione ha ideato un libro di 46 pagine intitolato ‘The Tampon Book‘. All’interno del testo ci sono delle storie divertenti sulle mestruazioni e a fine libro, all’interno della copertina, degli assorbenti. In questo modo hanno aggirato la tassazione del 19% e generato pubblicità che potrebbe intensificare l’attenzione sulla questione.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram