Tragedia nel Naviglio: disabili cadono in acqua, uno muore annegato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

disabili cadono in acqua, uno muore annegatoTragico incidente a Milano: due disabili sono caduti nel Naviglio durante una gita su bici a tre ruote, per uno di loro non c’è stato nulla da fare.

Usciti insieme agli accompagnatori della comunità Macherio, due ragazzi disabili stavano facendo una gita per Milano a bordo di bici a tre ruote. Nel corso della passeggiata lungo la pista ciclabile che si trova sul Grande Naviglio si è però verificato un terribile incidente: uno dei disabili è andato a sbattere contro l’altro ed entrambi sono caduti in acqua all’altezza di Cassinetta di Lugagnano. Gli accompagnatori sono immediatamente corsi a chiamare aiuto, ma per uno dei due disabili non c’è stato nulla da fare.

Uno dei due, infatti, è stato capace di slacciare la cintura che lo teneva saldo alla bici ed è emerso in superficie dopo essere stato trascinato sott’acqua dal peso del mezzo. I carabinieri lo hanno ritrovato nei pressi del ponte della Cassinetta ed i vigili del fuoco lo hanno tratto in salvo. Il giovane è stato poi trasportato con l’elisoccorso all’ospedale San Raffaele, dove si trova tutt’ora recuperato.

Disabile annega nel Naviglio durante una gita

L’altro invece è rimasto legato al mezzo ed è stato trascinato via dalla corrente. Quando Vigili del Fuoco lo hanno trovato per lui non c’era più nulla da fare e gli operatori sanitari si sono visti costretti a dichiararne il decesso. Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri della compagnia di Abbiategrasso. Probabilmente l’indagine verrà conclusa come il verificarsi di una tragica fatalità, visto che la caduta dei due disabili è stata agevolata dall’assenza di parabordi in quel punto.

Potrebbe interessarti anche – > Un bimotore si schianta, è tragedia alle Hawaii: ci sarebbero undici morti accertati

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!