Home Spettacolo

Addio a Cameron Boyce: è morta a soli 20 anni la stella di Disney Channel

CONDIVIDI

Cameron Boyce, la giovane stella di Disney Channel resa celebre dal suo ruolo in “Descendants”, è morto a soli 20 anni. Pare che la causa della morte sia stata una crisi epilettica

Cameron Boyce è morto. La giovane star di Disney Channel aveva solo 20 anni e pare che sia deceduto in seguito a una crisi epilettica. La famiglia ha confermato la notizia attraverso le parole di un suo portavoce:  “Siamo molto tristi in questo momento e chiediamo la dovuta privacy per affrontare la perdita del nostro prezioso figlio e fratello”. Cameron Boyce era diventato celebre grazie a Carlos, il personaggio figlio di Crudelia De Mon che il giovane attore ha interpretato in “Descendants”, la produzione Disney Channel che rivisita le storie dei personaggi resi celebri dai cartoni animati.

Cameron Boyce è morto, forse la causa una crisi epilettica

Cameron Boyce, giovane attore portato in auge da Disney Channel e con un promettente futuro davanti a sé, è morto. Il ragazzo (20 anni appena), secondo quanto riportato dai media statunitensi, sarebbe morto a causa di una crisi epilettica. La famiglia non ha specificato quali siano state le cause del decesso: un portavoce ha dichiarato che Cameron si è spento nel sonno a causa di una patologia che lo affliggeva e per la quale era in cura. Cameron aveva iniziato a muovere i suoi primi passi nel mondo dello spettacolo a 7 anni e lo aveva fatto calcando le passerelle. Gli inizi come modello, che lo hanno visto impegnato nelle campagne pubblicitarie di Garnet Hill, Wilson Leather, Nestlè, Jakks Pacific e K-Mart, lo hanno portato (nel 2008) a esordire nella serie televisivaGeneral Hospital: Night Shift. Poi la svolta con “Descendants” e con il personaggio di Carlos.

Cameron Boyce è morto, le parole della famiglia

Con il cuore in mano vi dobbiamo annunciare che questa mattina abbiamo perso Cameron. È morto nel sonno a causa di un attacco provocato da una patologia per la quale era in cura. Il mondo ha perso una delle sue luci più luminose, ma il suo spirito continuerà a vivere attraverso la gentilezza e la compassione di tutti coloro che lo hanno conosciuto e amato”: così si è espressa la famiglia di Cameron Boyce sulla morte dell’attore. Tramite un portavoce la famiglia ha chiesto che venga rispettata la privacy dei congiunti del ragazzo. Il ventenne viveva a Los Angeles insieme ai genitori, alla sorella minore a al suo cane di nome Cienna.

Maria Mento

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram