Api morte a migliaia in California: lo stranissimo fenomeno dopo il terremoto di magnitudo 7.1

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:13

Il tremendo terremoto di magnitudo 7.1 che ha colpito la California è stato seguito da un altro fenomeno assolutamente singolare: le api, nel paese statunitense, stanno morendo a migliaia

Il terremoto di magnitudo 7.1 che sabato scorso si è abbattuto sulla California, il più forte degli ultimi 20 anni nel Paese statunitense secondo il parere degli esperti, ha portato con sé un’altra sorpresa: la moria di migliaia di api. Il sisma, con epicentro a Ridgecrest, ha causato notevolissimi disagi alla popolazione, con incendi e guasti rilevati alla linea del gas. Poi la scoperta sulle api morte. A scoprire lo strano fenomeno una Youtuber che ha raccontato di aver ritrovato gli insetti davanti alla porta di casa sua. Lo strano, e al tempo stesso preoccupante, episodio è stato riportato dal Daily Star.

Api morte a migliaia in California, la Youtuber Khalil Underwood lo racconta in un video

Il terremoto di magnitudo 7.1 che qualche giorno fa ha scosso la California è stato documentato attraverso dei video impressionanti. Sempre rimanendo in tema di video, è stata Khalil Underwood– una star di YouTube– a rivelare un accadimento inquietante che si è verificato dopo il sisma. Le api stanno morendo in gran quantità. La donna ha pubblicato un filmato in cui mostra quante api morte ci siano per terra, vicino casa sua. Una dimostrazione visiva per tutti coloro i quali non avevano creduto al suo racconto. Secondo quanto detto da Khalil Underwood, dopo il terremoto gli insetti si sarebbero posati, vibrando, sul pavimento e poi sarebbero morti. In molti si sono sbizzarriti nel tentare di dare una spiegazione scientifica per quanto accaduto alle api in California.

Api morte a migliaia in California, gli insetti e i loro comportamenti influenzati dai fenomeni naturali

Anche se non c’è una spiegazione scientifica che possa spiegare con certezza da cosa sia stata causata la morte di così tante api in California, gli studiosi credono che gli animali siano in grado si percepire i fenomeni naturali e di modificare il loro comportamento di conseguenza. Gli scienziati hanno notato che gli insetti possono agire in modo strano nel periodo che precede un terremoto. Esiste uno studio, in proposito, che è stato condotto nel nord di Taiwan sul comportamento di una popolazione di insetti in regime di sisma: nel periodo del monitoraggio due terremoti (di magnitudo 6.8 e 7.3) hanno colpito la zona, causando una riduzione nel numero degli insetti e delle specie.

Maria Mento