Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Scorte, la direttiva del Viminale: “Tutelare chi rischia davvero”. Nuovo scontro con Saviano?

CONDIVIDI

saviano scorta salviniIl ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha firmato una nuova direttiva che mira a “razionalizzare le misure di protezione esistenti”. 

A spiegarlo è una nota diffusa dal Viminale, anche se i criteri contenuti nel nuovo testo non sono stati ancora resi noti. Tuttavia, è lo stesso ministero dell’Interno a precisare che il provvedimento si pone come obiettivo quello di “fornire criteri più stringenti per un’analisi rigorosa delle situazioni che richiedono le tutele personali”.

Una direttiva che segue quanto già fatto nell’ultimo anno, con la revoca di ben 49 scorte e la diminuzione del 9% degli agenti impiegati nel servizio: lo riporta il quotidiano “La Repubblica”.

La direttiva andrà a colpire Roberto Saviano? 

Matteo Salvini spiega che la direttiva servirà per tutelare le persone considerate “davvero a rischio”. “Ma siamo anche determinati a recuperare centinaia di donne e uomini delle forze dell’ordine per assicurare la sicurezza a tutti gli altri cittadini”, ha fatto sapere il responsabile del Viminale.

Al momento, il Ministero dell’Interno non ha fornito chiarimenti su quali soggetti siano effettivamente considerati a rischio. Uno di questi potrebbe essere Roberto Saviano, lo scrittore da tempo nel mirino della camorra e che è stato spesso in forte contrasto con il leader della Lega, tanto che lo stesso Salvini aveva detto nei mesi scorsi che si stava valutando la sua posizione. Parole che avevano scatenato molte reazioni indignate.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram