Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Senzatetto rumeno brutalmente aggredito, la scoperta a Villafranca di Verona: ustioni sul suo corpo

CONDIVIDI

Un senzatetto rumeno di 42 è stato ritrovato gravemente ustionato sulla banchina della stazione ferroviaria di Villafranca di Verona. L’uomo potrebbe essere stato aggredito

Un uomo di 42 anni senza fissa dimora è stato rinvenuto con ustioni e tumefazioni su tutto il corpo alla stazione ferroviaria di Villafranca di Verona. A trovare l’uomo, che era riverso sulla banchina della stazione, sono stati alcuni macchinisti che hanno anche allertato i soccorsi. L’ipotesi più probabile è quella secondo cui l’uomo sarebbe stato aggredito, ma non si sa né da chi né si conosce il movente che abbia potuto muovere gli aggressori. Il 42enne è attualmente ricoverato in ospedale. La Polizia sta indagando.

Senzatetto rumeno brutalmente aggredito, ritrovato dopo ore dall’aggressione

Ha trascorso diverse ore sulla banchina della stazione ferroviaria di Villafranca di Verona prima di essere soccorso per le gravi ustioni che i medici hanno rinvenuto sul suo corpo. Si tratta di un 42enne senzatetto, di origini rumene, che poco dopo le ore 07:00 di questa mattina alcuni macchinisti hanno ritrovato in gravi condizioni fisiche, probabilmente causate da una violenta aggressione. I sanitari del 118 sono intervenuti sul posto e dopo averlo stabilizzato hanno trasferito il ferito presso l’Ospedale Megalini, dove tuttora è ricoverato. I medici hanno rintracciato ustioni e tumefazioni sul suo corpo.

Senzatetto rumeno brutalmente aggredito, sconosciuti movente e colpevoli

La Squadra Mobile e la Polizia scientifica sono state allertate e si sono recate alla stazione per effettuare tutti i rilievi del caso. Gli inquirenti stanno indagando su quanto successo, ma al momento non si conosce né l’identità dei potenziali aggressori né la dinamica dei fatti. Quel che si sa è stato riferito dai medici dopo l’esame sul corpo del 42enne ferito: l’uomo è stato ustionato diverse ore prima di essere stato ritrovato, e quindi si sospetta che l’aggressione sia avvenuta nella notte tra domenica e lunedì. Come riportato da Today, al fine di rintracciare i colpevoli si stanno anche esaminando i filmati delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti su questa vicenda.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram