Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Blitz della Digos a Torino: perquisite sedi e abitazioni private di alcuni militanti di estrema destra

CONDIVIDI

Un blitz della Digos è avvenuto questa mattina intorno alle 5 con diverse perquisizioni di abitazioni private e delle sedi dei militanti di estrema destra di Torino e di Ivrea. L’intervento di oggi fa seguito a quello già avvenuto il 20 giugno.

Nuovo blitz della Digos contro gli estremisti della destra torinese. All’alba di questa mattina gli agenti della Digos hanno perquisito di soppiatto diverse abitazioni private e sedi dell’estrema destra torinese.

Tra i gruppi estremisti perquisiti oggi c’è anche la sede della Legio Subalpina di corso Allamano, centro di estrema destra di origine milanese inaugurato a marzo anche a Torino. Sono state perquisite anche le abitazioni private di alcuni militanti di Forza Nuova e di rappresentanti del gruppo di estrema destra Rebel Firm di Ivrea.

L’intervento della Digos di questa mattina fa seguito a quello avvenuto lo scorso 20 giugno. In quell’occasione furono rinvenuti manganelli, mazze e materiale fascista

Quello di oggi non è il primo intervento della Digos nei riguardi delle sedi dell’estrema destra torinese. Già lo scorso 20 giugno, gli agenti della Digos avevano perquisito le sedi di estrema destra. In quell’occasione era stato rinvenuto notevole materiale di stampo fascista (bandiere, simboli, scudi e un busto di Mussolini) e diversi pugnali, manganelli e mazze da baseball. Luigi Cortese, coordinatore torinese di Forza Nuova, era stato denunciato per apologia di fascismo.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram