Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Vermi nella bocca di un paziente, succede in un ospedale del Sudafrica: il video shock

CONDIVIDI

Abdul Ebrahim era l’anziano paziente che è stato ricoverato presso l’Ospedale R.K. Khan in Sudafrica per una ferita alla gamba. Durante il periodo della sua degenza l’uomo è stato assalito dai vermi

Un video shock arriva dal Sudafrica, e più precisamente dall’Ospedale R.K. Khan. In questo nosocomio era stato ricoverato un paziente che nel 2014 è stato colpito da un ictus che gli ha impedito, da quel momento, di muoversi e di parlare. Si tratta di un anziano signore di nome Abdul Ebrahim. In questo caso, l’uomo era finito in ospedale a causa di una ferita alla gamba. Durante il corso della sua degenza in ospedale, nel mese di maggio, il signor Ebrahim è stato vittima dei vermi: il figlio li ha scoperti nella sua bocca.

Vermi nella bocca di un paziente, è successo dopo l’amputazione di una gamba

Abdul Ebrahim era un uomo anziano che viveva in Sudafrica e che cinque anni fa è stato reso paralitico da un ictus che ha anche inibito la sua capacità di linguaggio. L’anziano era stato ricoverato presso l’Ospedale R.K. Khan per guarire da una ferita alla gamba che però si è rivelata più ostica del previsto. Dopo essere stato dimesso, con l’ordine di seguire una terapia a base di antibiotici, la gamba dell’anziano è peggiorata nel corso di un mese ed è andata in cancrena. Purtroppo, i medici hanno dovuto amputare l’arto. Ma i guai del povero Abdul Ebrahim non sono finiti qui. Come se non bastasse, nel corso della convalescenza in ospedale, il figlio dell’uomo ha notato un anomalo gonfiore al labbro superiore del padre. La scoperta fatta dall’uomo è stata sconvolgente: dentro la bocca dell’anziano, proprio sotto il labbro, c’erano dei vermi. In seguito Abdul Ebrahim è deceduto, per cause naturali, ma da quel momento il figlio si sta battendo affinché il trattamento riservato ai pazienti ricoverati in ospedale migliori.

Vermi nella bocca di un paziente, la rabbia del figlio dell’uomo

Azaad Ebrahim, il figlio di Abdul, alla scoperta di quei vermi è esploso di rabbia: com’era possibile che nessuno, in quell’ospedale, si fosse accorto di cosa stava accadendo al padre allettato? Ciò significava che infermieri e sanitari non si erano presi cura a dovere dell’anziano signore. Azaad ha girato un video che poi è finito in rete. “I vermi erano striscianti, e così attivi e in movimento. Ho perso la testa. Ho urlato. Non potevo credere che nessuno lo avesse notato. La prima cosa che chiunque fa al mattino è lavarsi i denti. Loro (in riferimento ai paramedici, ndr) potevano nemmeno farlo? Nemmeno una guardia è entrata nella stanza. Hanno giusto isolato mio padre nella stanza a causa dell’odore“, ha rivelato l’uomo. Azaad ha dichiarato di aver chiesto agli infermieri di pulire suo padre, e che quando la sua richiesta è rimasta inascoltata si è attivato lui stesso per farlo. Adesso Nomagugu Simelane-Zulu, che è membro del consiglio esecutivo del Dipartimento di Salute, ha ordinato un’indagine completa. L’ospedale si è scusato con Azaad Ebrahim per quanto accaduto al padre.

Maria Mento

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram