Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Scalatori morti sull’Himalaya: pubblicato il video degli ultimi istanti di vita degli 8 uomini

CONDIVIDI
Scalatori morti Himalaya
(Screenshot Twitter)

Mentre i soccorritori cercano ancora l’ottavo corpo, le autorità indiane hanno pubblicato un video degli ultimi istanti di vita degli scalatori morti sull’Himalaya a fine maggio.

Verso la fine di maggio un gruppo di scalatori formato da 12 persone e guidato dall’esperto scalatore britannico Martin Moran ha cercato di raggiungere la vetta del secondo monte più alto dell’Hymalaya. La spedizione, purtroppo, si è conclusa con una tragedia: 8 dei dodici scalatori sono stati travolti da una valanga e non sono sopravvissuti.

A lanciare l’allarme erano stati i 4 scalatori rimasti, i quali, tornati al campo base il 27 maggio, hanno avvertito le autorità della scomparsa dei colleghi solamente il 31 maggio. Ci sono voluti ben 20 giorni (i primi 5 corpi sono stati avvistati nei primi giorni di giugno) di ricerche prima di poter estrarre 7 degli 8 corpi sepolti dalla neve ed ancora oggi si cerca quello dell’ottavo scalatore morto tragicamente lo scorso maggio.

Il video che mostra gli ultimi istanti di vita degli scalatori morti sull’Himalaya

Nelle scorse ore le autorità indiane hanno condiviso con la stampa un filmato che mostra gli ultimi istanti di vita degli scalatori travolti dalla valanga lo scorso maggio. Nel video si possono vedere gli uomini che piantano dei paletti per stabilizzare la propria posizione nella scalata e sembra che si veda in lontananza la valanga che comincia a scendere. Nei giorni precedenti le stesse autorità indiane avevano dichiarato che la presenza degli scalatori in quella zona della montagna non era lecita, poiché mancavano dell’autorizzazione necessaria a compiere quella spedizione.

Incidenti come quello occorso a questi scalatori sono tutt’altro che insoliti, lo scorso giugno 4 italiani impegnati in una spedizione in Pakistan sono stati travolti da una valanga, in quel caso i soccorritori sono riusciti a salvarli in tempo.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram