Coppa d’Africa, l’Algeria si qualifica alle semifinali e in Francia scoppia il caos – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:50

Al termine di una gara molto combattuta contro la Costa d’Avorio (durata 120′ più la lotteria dei rigori) l’Algeria ottiene il ticket per le semifinali di Coppa d’Africa e fa impazzire – letteralmente – i propri supporter.

Specialmente in Francia, dove la comunità algerina è abbondante, tifosi biancoverdi sono scesi in strada per festeggiare ma la festa è presto diventata un’ottima occasione per dar vita a vere e proprie rivolte in diverse parti dello stato transalpino.

A Parigi, in particolar modo, la festa dei tifosi algerini ha creato disagi alla circolazione per la chiusura al traffico da parte delle forze dell’ordine del quartiere di Barbès, abitato da una abbondante comunità maghrebina.

Sugli Champs Elysees, quindi, in tarda notte alcune persone – sarebbe ingeroso definirli tifosi – hanno deciso di approfittare della situazione per sfondare vetrine e rubare in alcuni negozi (non si tratta della prima volta che ciò accade: spesso i festeggiamenti per vittorie calcistiche si trasformano in vere e proprie riot).

La polizia è dovuta quindi intervenire, così come ha fatto a Marsiglia: il bilancio finale è di una trentina di fermi e di una ventina di agenti leggermente feriti.

Purtroppo bisogna riportare anche un morto, a Montpellier, dove un tifoso algerino ha perso il controllo della propria automobile travolgendo una famiglia, con la madre morta sul colpo e un neonato trasportato in ospedale in fin di vita.

(Immagine d’archivio)