Chi è Ruslan Malinovskyi, nuovo centrocampista ucraino dell’Atalanta?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:10

Altro colpo di mercato per l’Atalanta, che si assicura le prestazioni sportive del centrocampista ucraino Ruslan Malinovskyi proveniente dal Genk. Il giocatore arriva a titolo definitivo a Bergamo per 13,7 milioni di euro.

L’Atalanta non si ferma più anche sul calciomercato. Dopo aver acquistato Lui Muriel per il reparto offensivo, la società del patron Percassi ha chiuso per Ruslan Malinovskyi, centrocampista ucraino proveniente dalla squadra belga del Genk. I bergamaschi hanno battuto la concorrenza della Sampdoria e di alcuni importanti club europei, tra i quali i tedeschi del Borussia Dortmund.

L’Atalanta ha sborsato una cifra importante, 13,7 milioni di euro, per assicurarsi le prestazioni del centrocampista classe ’93. Malinovskyi arriverà presto a Bergamo per svolgere le visite mediche di rito e per firmare il suo nuovo contratto con la società nerazzurra.

Nuovo colpo di mercato per l’Atalanta: in arrivo dal Genk il centrocampista ucraino Ruslan Malinovskyi

Ruslan Malinovskyi è un calciatore ucraino classe ’93, che può giocare sia come centrale di centrocampo che come trequartista. Nelle ultime quattro stagioni ha giocato nel Genk, laureandosi campione di Belgio nella passata stagione. Con la maglia del club belga, Malinovskyi ha all’attivo 135 presenze con 30 gol totali messi a segno. Il giocatore è anche nel giro della nazionale ucraina: 21 le presenze complessive con 2 gol realizzati, uno dei quali contro l’Italia nella sfida amichevole pareggiata 1-1 a Genova nell’ottobre scorso.

Tra le caratteristiche principali del giocatore, c’è sicuramente la pericolosità del suo mancino sia da calcio piazzato che nei tiri dalla lunga distanza. Gasperini ha un nuovo centrocampista di sicuro affidamento a disposizione, che permetterà di aumentare il valore della rosa atalantina.