Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

È morto Andrea Camilleri. Si è spento questa mattina il papà di Salvo Montalbano

CONDIVIDI

Se n’è andato  così, a 93 anni e dopo un mese di ricovero ospedaliero, colui che per tutti è e rimarrà il Maestro: Andrea Camilleri, il papà del Commissario Salvo Montalbano

Andrea Camilleri è morto. Lo scrittore siciliano, 93 anni, si è spento a Roma dopo un lungo ricovero ospedaliero iniziato un mese fa a causa di un arresto cardio-circolatorio che lo aveva colpito. I funerali del creatore del Commissario Montalbano verranno celebrati in maniera strettamente privata. “Le condizioni sempre critiche di questi giorni si sono aggravate nelle ultime ore compromettendo le funzioni vitali. Per volontà del maestro e della famiglia le esequie saranno riservate. Verrà reso noto dove portare un ultimo omaggio“: così il bollettino medico dell’Ospedale Santo Spirito.

È morto Andrea Camilleri, l’affetto sui social per il Maestro

Fin dal momento in cui si  è diffusa la notizia del suo ricovero in ospedale, i fan di Andrea Camilleri non hanno mai smesso di manifestare sui social il loro amore e la loro vicinanza al Maestro, lanciando al suo indirizzo accorati appelli di speranza per una sua pronta guarigione. Ci sono state anche chiose vergognose, di chi è stato felice di apprendere delle gravi condizioni di salute dello scrittore dopo che questi aveva espresso la sua opinione in merito all’operato del Ministro Salvini. Atti che dai più sono stati subito condannati e sostituiti con altri attestati di stima. Con Andrea Camilleri se ne va lo scrittore italiano più importante del nostro tempo che non ha avuto paura di esprimersi, anche in senso politico se necessario,  e che non ha avuto vergogna nel mostrare al mondo la sua caducità di uomo, facendo della cecità che lo aveva colpito negli ultimi anni un punto di forza e non di debolezza. Più tardi il nostro ricordo dello scrittore e una riflessione su cosa Andrea Camilleri abbia rappresentato per l’Italia, e per la Sicilia soprattutto, negli ultimi decenni.

Maria Mento

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram