Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica

Traballa la maggioranza, possibile annullamento dell’elezione di Salvini al Senato in Calabria

CONDIVIDI

Resterà senatore ma potrebbe perdere il seggio calabrese Matteo Salvini: nuovo brutto colpo per la maggioranza a sostegno del governo Conte

L’elezione di Matteo Salvini a senatore potrebbe essere annullata. E’ quanto trapela dalla giunta per le Elezioni e le Immunità del Senato della Repubblica che, come riportato dal Corriere, avrebbe proposto di annullare la convalida della proclamazione dell’elezione a senatore di Salvini in Calabria. Il seggio, secondo la giunta, non spetterebbe alla Lega ma a Forza Italia, andando di fatto ad accogliere il ricorso presentato da Fulvia Caligiuri, riguardante il riconteggio dei voti in alcuni seggi, conseguenza di una serie di errori di trascrizione dei risultati delle passate elezioni politiche. E’ emerso, dalle verifiche, che oltre 2900 voti non sarebbero stati assegnati a Forza Italia bensì attribuiti a Lega e Fratelli d’Italia.

Matteo Salvini resterà senatore, pronto il seggio del Lazio

Non si tratta di una decisione definitiva poichè l’ultima parola in tal senso spetta all’assemblea del Senato ma si ritiene che possa votare favorevolmente alla proposta della Giunta andando dunque ad assegnare a Caligiuri il seggio. Questo non porterebbe Salvini a decadere da senatore, essendo stato eletto in altre quattro regioni; con molta probabilità andrà ad occupare il seggio del Lazio al posto di Kristalia Rachele Papaevangeliu, subentrata alla Bonfrisco dopo il suo passaggio al Parlamento Europeo. Ma, in aggiunta all’uscita dei dissidenti grillini, si tratta di un altro brutto colpo per la maggioranza, che va a risicare ulteriormente il margine di sicurezza a sostegno del governo Conte.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram