Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Niente da fare per Tiffany, il corpo del chihuahua scomparso trovato in un sacco

CONDIVIDI

cane tiffany

Sono sconvolti i padroni della piccola Tiffany, un cagnolino sottratto loro dall’automobile. E’ stato trovato morto in un sacchetto della spazzatura abbandonato

Per tre giorni hanno sperato di poter ritrovare in vita la loro cagnolina ma si sono dovuti arrendere all’amara verità. Tiffany, il chihuahua rubato ai padroni a Sesto San Giovanni, nel Milanese, è morto. Il ritrovamento è avvenuto nel pomeriggio del 17 luglio quando il corpicino del cane è stato visto dentro ad un sacchetto di plastica: la scomparsa è avvenuta il 15 luglio e i proprietari hanno immediatamente lanciato diversi appelli nella speranza che venisse ritrovata. E’ stato un geometra a notare il corpo del cagnolino: l’uomo si trovava nelle vicinanze della piscina di via Bixio, impegnato nella sua attività, quando si è reso conto che dentro ad un sacchetto dell’immondizia abbandonato c’era il cadavere di un chihuahua. Si è avvicinato al sacco poichè si è reso conto che era stato lanciato dall’esterno, oltre il cancello: il geometra ha dunque chiamato le forze dell’ordine che hanno in seguito informato anche i proprietari della cagnolina.

La dinamica del furto di Tiffany

La coppia ha deciso di sporgere denuncia: è intenzionata a capire, con l’aiuto dei carabinieri, cosa sia accaduto al loro cane e perchè sia stato loro sottratto. Il ‘furto’ è avvenuto intorno alle 12.30: l’uomo ha raggiunto una farmacia di viale Marelli a bordo della sua Smart bianca lasciando la cagnolina all’interno del veicolo con il finestrino abbassato. Al suo ritorno, pochi minuti dopo, Tiffany non c’era più: “Vogliamo solo capire il perchè di tanta ferocia – ha dichiarato insieme alla moglie – non riusciamo a darci pace”.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram