Carabiniere aggredito da squilibrato, immagini forti: per Salvini è uno straniero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:26

Carabiniere aggredito da uno squilibratoQuesta mattina un carabiniere è stato aggredito e ferito da uno squilibrato durante un normale controllo di routine. Matteo Salvini condivide la notizia e sostiene si tratti di uno straniero.

Questa mattina il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha riportato il video amatoriale di un’aggressione subita da due carabinieri a Terni. Si tratta di un video che gira sul web dalle prime ore di questa mattina e che parte dal momento in cui l’uomo dà in escandescenze. Verso la fine del filmato si vede il momento in cui l’uomo fa esplodere 4 colpi da un’arma di ordinanza dei carabinieri di cui era riuscito ad entrare in possesso.

Nel dare la notizia il vice premier parla di uno straniero e mostra solidarietà alle forze dell’ordine, due capi saldi della sua comunicazione da quando è al governo: “Solidarietà al carabiniere ferito a Terni da uno straniero, molto probabilmente sotto l’effetto di droghe, che ha attaccato le Forze dell’Ordine a calci e pugni e poi ha addirittura sparato”.

Matteo Salvini ed il sostegno al carabiniere aggredito, ma l’aggressore è uno straniero?

Sotto al video il ministro dell’Interno continua la sua invettiva contro lo squilibrato, approfittandone per promuovere la nuova pistola elettrica che sarà in dotazione alle forze dell’ordine e per attaccare gli avversari politici: “La PISTOLA ELETTRICA che sarà presto in dotazione ai nostri agenti eviterà situazione del genere, anche se qualche politico di sinistra è contrario”.

Il post ha scatenato i soliti commenti della fan base di Salvini, ma quello che non si capisce è da dove abbia desunto che si tratti di un cittadino straniero. In tutte le notizie uscite sull’aggressione, infatti, non viene fatta menzione della nazionalità dell’aggressore (vi basta fare un giro sui motori di ricerca per averne conferma), che si tratti di un’informazione che solo il ministro dell’Interno ha a disposizione?